Nuoto, GP Italia 2014: Pellegrini battuta da Coughlin nei 100 sl. Molto bene Scozzoli

Il GP Italia 2014 si è concluso con la sfida tra le due regine Federica Pellegrini e Natalie Coughlin nei 100 stile libero.

Il Gran Premio d’Italia 2014 di nuoto si è concluso oggi nella piscina Massarosa di Lucca e ha permesso agli atleti, in grande maggioranza italiani, di fare un po’ di rodaggio in vista dei Mondiali in vasca corta di Doha.

La sfida più attesa, che è andata in scena per ultima, è stata quella nei 100 stile libero femminili che hanno visto la vittoria di Natalie Coughlin davanti a Federica Pellegrini ed Erika Ferraioli. L’americana oggi ha vinto anche la gara dei 100 misti battendo Ilaria Bianchi e Laura Letrari.

Da questa due-giorni di nuoto segnali molto positivi sono arrivati dal ranista Fabio Scozzoli, che dopo i buoni risultati di ieri è salito sul podio anche stamattina, nei 100 rana, davanti a Claudio Fossi e Francesco Di Lecce. Sempre in mattinata ci sono state le gara dei 400 stile libero femminili vinta da Diletta Carli che ha migliorato il suo personale davanti a Chiara Masini Luccetti, anch’ella in grado di migliorare il suo personal best. Un altro record personale è quello di Stefania Pirozzi nei 400 misti, prima davanti a Luisa Trombetti e Susanna Negri.

Niccolò Bonacchi ha vinto la gara dei 50 dorso, mentre Silvia Di Pietro si è aggiudicata quella dei 50 farfalla, poi Marco Belotti è stato il più veloce nei 200 stile libero maschili davanti a Filippo Magnini e Damiano Lestingi, mentre la giovane Arianna Castiglioni nei 50 rana ha battuto Marina Carraro e Lisa Fissneider. Nei 100 farfalla uomini Matteo Rivolta ha avuto la meglio rispetto a Piero Codia e Francesco Giordano.

Nel pomeriggio Alessia Polieri ha vinto i 200 farfalla e Luca Mencarini i 200 dorso, mentre nei 200 rana femminili Francesca Fangio è stata la più brava, così come Marco Orsi nei 50 stile libero maschili.
Nei 100 dorso femminili Arianna Barbieri ha battuto tutte, mentre Damiano Lestingi ha vinto i 200 misti maschili. Nei 1500 stile libero, assente Gregorio Paltrinieri che è già tranquillamente qualificato ai Mondiali, ha spadroneggiato il suo amico e rivale Gabriele Detti, che ha battuto tutti con un ampio distacco.
Ecco che cosa ha detto Detti dopo la sua vittoria:

“Le sensazioni sono ottime. Anche gli ultimi 400 metri si sono sembrati buoni. La scelta di lavorare di più sui 1500 mi sembra che stia già cominciando a dare i primi riscontri incoraggianti”

Queste invece le dichiarazioni di Federica Pellegrini:

“Per me il 100 è sempre una gara difficile e questa con Natalie è stata molto bella ed avvincente. Da questo meeting ho ricevuto molte indicazioni; le migliori dai 200 stile libero di ieri mattina. Nei 200 dorso di ieri pomeriggio sono partita un po’ sotto ritmo e oggi sono contenta dei 100 stile libero”

Infine ecco le riflessioni del Ct della nazionale italiana Cesare Butini:

“Anche oggi abbiamo assistito a gare e prestazioni di buon livello, come quella di Marco Orsi nei 50 stile libero che ci conforta sulla sua preparazione e forma attuale. Qualche giovane interessante si sta affacciando, come Gaia Pezzato e ciò significa che il movimento risponde. La gara più attesa era quella dei 100 stile libero femminili e non soltanto per la presenza di Federica Pellegrini che ha dato impulso alla velocità nella sua preparazione verso i Mondiali di Kazan e i Giochi Olimpici”

Oggi gli atleti hanno osservato un minuto di silenzio per ricordare Paolo Fiorelli, da anni in Federnuoto, che è comparso dopo una lunga malattia.
Qui di seguito tutti i podi di oggi, a questo link tutti i podi della prima giornata.

Nuoto, GP Italia 2014: risultati 15 novembre

400 sl F
1. Diletta Carli (Fiamme Oro / Tirrenica Nuoto) 4’04″76 pp (prec. 4’04″99)
2. Chiara Masini Luccetti (Forestale) 4’06″06 pp (prec. 4’06″84)
3. Martina Rita Caramignoli (Fiamme Oro / Aurelia Nuoto) 4’09″00

50 dorso M
1. Niccolò Bonacchi (Esercito / Nuotatori Pistoiesi) 24″36
2. Matteo Milli (CC Aniene) 24″41
3. Stefano Mauro Pizzamiglio (Fiamme Oro / Azzurra 91) 24″47

50 farfalla F
1. Silvia Di Pietro (Forestale / CC Aniene) 25″82
2. Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre / Azzurra 91) 26″44
3. Elena Di Liddo (CC Aniene) 26″60

200 sl M
1. Marco Belotti (Forestale / CC Aniene) 1’44″84
2. Filippo Magnini (SMGM Team Lombardia) 1’45″24
3. Damiano Lestingi (CC Aniene) 1’45″55

50 rana F
1. Arianna Castiglioni (Team Insubrika) 31″34
2. Martina Carraro (Azzurra 91) 31″39
3. Lisa Fissneider (Fiamme Gialle / Bolzano Nuoto) 31″42

100 rana M
1. Fabio Scozzoli (Esercito / Imolanuoto) 58″51
2. Claudio Fossi (SMGM Team Lombardia) 58″57
3. Francesco Di Lecce (RN Torino) 59″38

400 misti F
1. Stefania Pirozzi (Fiamme Oro / CC Napoli) 4’33″28 pp (prec. 4’36″36)
2. Luisa Trombetti (Fiamme Oro / RN Torino) 4’38″64
3. Susanna Negri (SMGM Team Lombardia) 4’44″98

100 farfalla M
1. Matteo Rivolta (Fiamme Oro / Team Insubrika) 51″64
2. Piero Codia (Esercito / CC Aniene) 51″70
3. Francesco Giordano (SMGM Team Lombardia) 52″57

200 farfalla F
1. Alessia Polieri (Fiamme Gialle/Imolanuoto) 2’05″69
2. Stefania Pirozzi (Fiamme Oro/CC Napoli) 2’07″81
3. Teresa Strickner (CC Aniene) 2’10″52

200 dorso M
1. Luca Mencarini (Fiamme Oro/CC Aniene) 1’53″87
2. Fabio Laugeni (Fiamme Gialle/Larus) 1’54″35
3. Niccolò Bonacchi (Esercito/N Pistoiesi) 1’56″41

200 rana F
1. Francesca Fangio (SMGM Team Lombardia) 2’25″17
2. Lisa Fissneider (Fiamme Gialle/Bolzano N) 2’25″88
3. Elisa Celli (Esercito/Swim Pro SS9) 2’26″57

50 sl M
1. Marco Orsi (Fiamme Oro/Uisp Bologna) 21″31
2. Federico Bocchia (Uisp Bologna) 21″70
3. Luca Dotto (Forestale/Larus) 22″01

100 dorso F
1. Arianna Barbieri (Fiamme Gialle/Azzurra 91) 59″23
2. Elena Gemo (Forestale/CC Aniene) 59″60
3. Margherita Panziera (CC Aniene) 59″60

1500 sl M
1. Gabriele Detti (Esercito/SMGM Team Lombardia) 14’41″45
2. Federico Vanelli (Fiamme Oro/CC Aniene) 15’09″06
3. Simone Ruffini (Eercito/CC Aniene) 15’13″20

100 misti F
1. Natalie Coughlin (USA) 58″55
2. Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre/Azzurra 91) 1’01″04
3. Laura Letrari (Esercito/Bolzano N) 1’01″70

200 misti M
1. Damiano Lestingi (CC Aniene) 1’56″90
2. Simone Geni (Uisp Bologna) 1’59″07
3. Stefano Mauro Pizzamiglio (Fiamme Oro/Azzurra 91) 2’00″11

100 sl F
1. Natalie Coughlin (USA) 52″68
2. Federica Pellegrini (CC Aniene) 53″19
3. Erika Ferraioli (Esercito/CC Aniene) 53″30