Scherma, Coppa del Mondo di fioretto: uomini a Tokyo, donne a Saint Maur | 7-9 novembre 2014

Sia nella gara maschile sia in quella femminile sono nove gli azzurri arrivati al tabellone dei 64.

È cominciato il weekend della seconda giornata della Coppa del Mondo di Fioretto. I ragazzi sono impegnati in Giappone, a Tokyo, e domani saranno in nove a disputare le gare del tabellone dei 64, mentre le ragazze sono impegnate in Francia, a Saint Maur.

Per quanto riguarda la gara maschile, Andrea Baldini, Andrea Cassarà e Giorgio Avola hanno accesso al tabellone principale come teste di serie grazie al loro ranking internazionale, mentre gli altri sono dovuti passare dalle qualificazioni e a superarle sono stati Francesco Trani, Saverio Schiavone, Lorenzo Nista, Alessio Foconi, Daniele Garozzo e Tobia Biondo. non ce l’hanno fatta invece Alessandro Paroli, che è stato battuto 15-13 dal padrone di casa Toshiya Saito, Tommaso Lari che ha perso per una sola stoccata contro un altro giapponese, Daiki Fujno, mentre Edoardo Luperi ha perso contro il cinese Chen Li per 15-13.

Domani mattina nel tabellone dei 64 ci saranno subito due scontri fratricidi, quello tra Foconi e Schiavone e quello tra Avola e Garozzo, mentre Nista se la vedrà con il cinese Chen, Baldini con l’americano Woo, Cassarà con il nipponico Saito, Trani contro il francese Pauty e Biondo con un altro francese, Simon.

A Saint Maur accedono do diritto al tabellone principale le super-campionesse Arianna Errigo, Elisa Di Francisca, Martina Batini e Valentina Vezzali. A loro si sono aggiunte Serena Teo e Marta Cammilletti che hanno vinto tutti gli assalti nella fase a gironi delle qualificazioni e Chiara Cini che ne ha vinti cinque su sei e dunque hanno superato il turno senza passare né per il tabellone delle 128, come ha invece fatto Alice Volpi che ha battuto la canadese Gu 15-13, né per quello delle 64. Quest’ultimo step della fase di qualificazione è stato superato proprio da Volpi, che ha vinto il derby con Beatrice Monaco battendola per 15-11, e da Carolina Erba che ha battuto la russa Alexeeva per 15-7. Non ce l’hanno fatta invece Camilla Mancini, sconfitta 15-14 dall’ungherese Aida Mohamed, e Valentina Cipriani che ha perso 14-10 contro la russa Anastasia Ivanova.

Domani nel tabellone delle 64 ci sarà un derby azzurro che avrà per protagonista ancora una volta Alice Volpi contro Marianna Batini, mentre Elisa Di Francisca tirerà contro l’austriaca Wohlgemuth, Carolina Erba contro la tedesca Sauer, Chiara Cini contro la polacca Lyczbinska, Serena Teo contro l’americana Dubrovich, Valentina Vezzali contro la coreana Jang, Marta Camilletti contro l’ungherese Varga e Arianna Errigo contro la canadese Ryan.

Foto © Federscherma