Volley maschile, Cev Champions League: Piacenza sconfitta in casa al tie-break dal Tomis Constanta

Il prossimo impegno per Piacenza è martedì 18 novembre in casa dei belgi del Knack Roeselare.

Brutta giornata oggi per le italiane impegnate in Champions League: dopo la sconfitta della Lube Treia in trasferta, in casa del Fenerbahce Istanbul, è arrivata anche quella della Copra Ardelia Piacenza, un po’ più grave, perché maturata in casa contro il Tomis Constanta.

I ragazzi di Andrea Radici in campionato erano finora riusciti a dimostrare di poter restare concentrati in campo nonostante il destino della società sia fortemente in bilico, oggi però nel primo impegno stagionale in Europa non hanno saputo fare lo stesso, nonostante l’inizio del match contro i romeni del Tomis Constanta sia stato folgorante.

Nel primo set, infatti, non c’è stata partita, Piacenza ha dominato in lungo e in largo e in poco tempo ha chiuso il discorso con un ampio vantaggio, sfruttando il secondo di ben nove set-point per mettere in cassaforte il parziale sul 25-16.

Nel secondo set, però, è cambiato tutto, la squadra si è disunita, mentre dall’altra parte i romeni hanno preso fiducia, sono arrivati avanti di un punto al primo time-out tecnico (7-8), e di quattro al secondo (12-16), poi hanno ottenuto quattro set-point, ma Piacenza è riuscita ad annullarne solo due prima che gli ospiti chiudessero sul 22-25.

Nel terzo set, dopo essere adagi in svantaggio alla prima pausa obbligatoria (7-8), Piacenza ha sorpassato il Tomis Constanta ed è andata avanti di tre punti (15-12). Tuttavia a ridosso del secondo time-out tecnico i romeni hanno ripreso e sorpassato gli italiani e poi hanno allungato sul +3 (17-20). Piacenza è riuscita a riaccuffarli sul 23-23, ma i romeni hanno trovato il set-point per primi (23-24 e poi 24-25). Alla fine ai vantaggi il Tomis ha chiuso sul 25-27 e si è portato avanti nel conto dei set.

Piacenza ha avuto una partenza sprint nel quarto set, convinta di voler arrivare al tie-break. Si è portata subito sul 7-2 ed è arrivata al primo time-out tecnico con il doppio dei punti degli avversari (8-4) poi però anche in questo caso dopo la seconda pausa obbligatoria si è fatta superare (16-18), ma ha pareggiato nuovamente sul 21-21, poi ha conquistato tre set-point e ha messo a segno il secondo per chiudere sul 25-22 e andare al quinto set.

Nel tie-break il Tomis ha rotto l’equilibrio dopo i primi punti e ha trovato il break di vantaggio (6-8). Piacenza si è rifatta sotto un paio di volte arrivando a -1 ma non riuscendo a pareggiare (9-10, 11-12), alla fine i romeni hanno chiuso sul 12-15 portandosi a casa due preziosi punti.

Piacenza giocherà il secondo match di Champions League martedì 18 novembre in casa dei belgi del Knack Roeselare.

Ecco il tabellino del match di stasera:

Copra Ardelia Piacenza – Tomis Constanta 2-3 (25-16, 22-25, 25-27, 25-22, 12-15)

Copra Ardelia Piacenza: Le Roux 21, Vermiglio 3, Papi 10, Ter Horst 1, Da Silva Pedreira Junior (L), Massari 3, Zlatanov 17, Ostapenko 6, Tencati, Kohut 9. Non entrati Marra, Tavares Rodrigues. All. Radici

Tomis Constanta: Petkov 17, Janic 20, Stancu 3, Zhekov 2, Tanasescu, Pavel 1, Spinu 10, Simeonov 25, Rosic (L), Laza 2. Non entrati Stoian, Aciobanitei. All. Stoev

Arbitri: Markov Victor – Voudouris Konstantinos
Spettatori: 2382
Durata set: 23′, 27′, 29′, 19′, 19′
Copra Ardelia Piacenza: Battute errate 15, Ace 1
Tomis Constanta: Battute errate 19, Ace 6

Foto © Lega Volley

Ultime notizie su Champions League Pallavolo Maschile

Tutto su Champions League Pallavolo Maschile →