Scherma, Coppa del Mondo di sciabola, Isla de Margarita: Rossella Gregorio settima

La russa Sofya Velikaya ha vinto la prima tappa della Coppa del Mondo di sciabola femminile 2014-2015.

Nella prima prova della Coppa del Mondo di sciabola femminile 2014-2015 a Isla di Margarita l’Italia è riuscita ad arrivare solo fino ai quarti di finale con Rossella Gregorio, che si è piazzata al quarto posto. L’azzurra ha vinto prima contro la panamense Grench per 15-11 nel tabellone delle 64, poi ha battuto la cinese Yin per 15-7 in quello delle 32, agli ottavi ha avuto la meglio contro la spagnola Navarro per 15-12 e infine ai quarti è stata eliminata per 15-7 da Sofya Velikaya, la russa che è poi andata a vincere prima la semifinale per 15-8 contro l’americana Mariel Zagunis (due volte olimpionica) e poi la finale contro la francese Charlotte Lembach per 15-14.
Sul podio oltre a Velikaya, Lembach e Zagunis è salita anche la polacca Alksandra Socha, l’altra semifinalista, battuta 15-14 dalla francese.

Per quanto riguarda le altre azzurre, al decimo posto troviamo Ilaria Bianco, che ha superato prima la venezuelana beniamina di caa Pastran per 15-14, poi la spagnolo Martin-Portuguese per 15-8, ma ha ceduto agli ottavi per 15-9 proprio contro la Zagunis, che è poi arrivata terza.
Irene Vecchi, invece, si è fermata ai sedicesimi: prima ha vinto contro la giapponese Takeda 15-4, poi però ha capitolato contro la russa Kovaleva 15-12.

L’altra azzurra in gara è stata Martina Petraglia, piazzatasi al 25° posto, anch’ella eliminata ai sedicesimi da una russa, Ergorian, che l’ha battuta 15-5 dopo che nel tabellone delle 64 aveva vinto 15-13 contro l’atleta venezuelana Benitez.
Proprio Petraglia sostituirà nella gara a squadre Lucrezia Sinigaglia che non ha potuto gareggiare a causa di un infortunio a una caviglia.

Foto © Federscherma

I Video di Blogo