Basket NBA: Kobe Bryant-Dwight Howard, scintille allo Staples Center | Video

Scintille e storie tese allo Staples Center tra i due ex compagni Bryant e Howard. Tutto è nato da un gomito troppo alto… Il video della vicenda.

La prima notte NBA non è stata solo la tradizionale giornata di consegna degli anelli alla formazione campione in carica, ma ha vissuto anche dei momenti di tensione sul parquet, come allo Staples Center di Los Angeles. Di fronte c’erano i Lakers e gli Houston Rockets, con quest’ultimi facili vincitori del match, ma soprattutto Kobe Bryant e Dwight Howard. Il rapporto tra i due non è mai decollato, sia nella stagione da compagni di squadra (2012/13), che soprattutto dal momento dell’addio ai gialloviola di ‘Superman’.

Così è bastato un gomito un po’ troppo alto da parte del giocatore dei texani a scatenare della bagarre tra i due, nel corso del quarto periodo. “Sei soft”, la frase del ‘Black Mamba’ nei confronti dell’ex compagno, dopo aver ricevuto il colpo, immediata la risposta di Howard: “Mettimi alla prova”. Ed i due hanno continuato per qualche secondo a beccarsi verbalmente, senza (fortunatamente) trascendere. Con gli arbitri che hanno risolto la questione con un fallo tecnico a testa, per poi riprendere senza problemi la partita.

Ovviamente, il tutto si è trascinato anche nel post partita, dove i protagonisti hanno commentato la vicenda, cercando però di gettare acqua sul fuoco. “Mi ha tirato una gomitata in faccia, non mi è piaciuta e l’ho detto – le parole di Bryant – ma i gomiti fanno parte del gioco, il trash talking pure e quindi non capisco perché la lega sia diventata così sensibile su questo argomento”. Anche Howard ha chiuso l’episodio: “Abbiamo vinto, è finita ed ora penso alla prossima partita”. L’appuntamento è per il 19 novembre, quando le due squadre si ritroveranno in Texas.

Ultime notizie su NBA - Basket

Tutto su NBA - Basket →