Novak Djokovic è diventato papà

Novak Djokovic è diventato papà. La moglie Jelena Ristic ha partorito un maschietto cui è stato dato il nome di Stefan

[blogo-video provider_video_id=”Sv-rxM7fe_M” provider=”youtube” title=”Novak Djokovic and Jelena Ristic….Made For each Other” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=Sv-rxM7fe_M”]

Giornata indimenticabile per Novak Djokovic. Dopo tanti trionfi sui campi da tennis di tutto il mondo, oggi, il numero uno del mondo ha raggiunto un altro traguardo importante. E’ diventato papà. La moglie Jelena Ristic ha dato alla luce il primogenito, un maschietto cui è stato dato il nome di Stefan.

La notizia, confermata stamane dallo stesso tennista, è stata rilanciata in serata dai media serbi, in particolare dall’autorevole quotidiano online Novosti.rs che fornisce ulteriori particolari dell’evento. Pare infatti che la famiglia Djokovic stia già festeggiando la nascita del pargolo nel ristorante di famiglia a Belgrado. Felicissimo Nole che, in più di un’occasione, ha ribadito di attendere con trepidazione l’arrivo del figlio. L’ultima volta circa un mese fa a Pechino quando aveva annunciato anche che la gravidanza della moglie era ormai giunta alla conclusione.

La nascita di baby Djokovic arriva circa tre mesi dopo il matrimonio con Jelena celebrato in Montenegro all’indomani del trionfo a Wimbledon in finale contro Federer. Le nozze e la prossima paternità avevano un pò destabilizzato il rendimento del serbo che, in estate, è stato eliminato al secondo turno a Toronto e Cincinnati per poi perdere a sorpresa la semifinale degli Us Open con Nishikori.

In Asia, Djokovic è tornato sui suoi livelli. Ora con l’arrivo del figlio, vedremo come si comporterà in questo finale di stagione dove è atteso dalla difesa dei titoli vinti nel 2013 a Parigi Bercy e alle Atp Finals di Londra. Chissà, forse Nole deciderà di stare vicino alla moglie e al nascituro. Se davvero dovesse farlo, nessuno lo biasimerà anche se non credo che i suoi piani, nell’immediato, cambieranno.
Intanto, tanti auguri Novak