Tour de France 2015: presentazione mercoledì 22 ottobre 2014 | Anticipazioni

La Grande Boucle partirà da Utrecht il 4 luglio.

[blogo-video provider_video_id=”9lqNMMqj_18″ provider=”youtube” title=”EN – Hot news of the day – Stage 21 (Évry – Paris Champs-Élysées)” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=9lqNMMqj_18″]

Domani è il grande giorno della presentazione del Tour de France 2015. Sarà svelato il percorso della Grande Boucle numero 102 e c’è molta attesa e molta curiosità soprattutto perché, almeno per quanto visto e sentito finora, il prossimo potrebbe essere un anno molto speciale, in cui almeno due dei più grandi ciclisti del mondo, ossia Vincenzo Nibali e Alberto Contador, potrebbero affrontarsi sia in Italia sia in Francia.

Contador, ancor prima che venisse rivelato il percorso del Giro 2015, aveva annunciato che ci sarebbe stato al via della corsa rosa, anche se molto probabilmente aveva già ricevuto qualche indiscrezione e aveva capito di potercela fare a sostenere quelle 21 tappe e poi le altre 21 del Tour. Sì perché l’intenzione del Pistolero è sempre stata quella di gareggiare per la Maglia Gialla nel 2015, quindi il Giro è qualcosa in più a cui può aspirare proprio perché il percorso, seppur duro, è comunque sostenibile. Ora serve che sia altrettanto sostenibile anche il percorso del Tour de France e lo stesso vale per Vincenzo Nibali che di certo vorrà difendere la Maglia Gialla e rispetto allo spagnolo è stato più prudente con gli annunci: per il Giro ha fatto capire che la sua intenzione e il suo desiderio è quello di esserci, ma aspetta di vedere il percorso del Tour per dire con certezza che ci sarà a entrambi i grandi giri.

In questi giorni sui quotidiani e i blog francesi sono circolate numerose indiscrezioni su quello che potrà essere il percorso della Grande Boucle. L’unica notizia certa è che la partenza sarà da Utrecht come è stato ufficializzato già quasi un anno fa, con grande delusione per Milano che nell’anno dell’Expo avrebbe voluto ospitare la Grande Départ, ma si dovrà “accontentare” dell’arrivo del Giro d’Italia.

Secondo i rumors, al Tour 2015 potrebbe tornare l’Alpe d’Huez, storica salita che ha visto il trionfo di grandi campioni, l’ultimo è stato Christophe Riblon nel 2013, ma in passato si sono fatti valere anche gli italiani come Fausto Coppi, poi Gianni Bugno e Marco Pantani due volte a testa e anche Roberto Conti e Giuseppe Guerini. Questa salita potrebbe essere inserita nella penultima e decisiva tappa, anche se c’è la possibilità che l’ultima frazione sia una crono individuale (come è già successo in passato) che farebbe restare in bilico il risultato fino alla fine.

Per quanto riguarda l’inizio, due tappe in Olanda e una il Belgio, si arriverà in Francia e la prima tappa in territorio transalpino dovrebbe essere la Seraing-Cambrai, poi sono attesi arrivi anche ad Arrette La Pierre Saint-Martin, Pau, Cauterets, Plateau de Beille, Mende-Montée Jalabert, Pra-Loup, Saint-Jean-de Maurienne, La Toussuire. Non è escluso che vengano proposte anche altre affascinanti salite come Col du Telegraphe e Col du Galibier.

Ultime notizie su Tour de France

Tutto su Tour de France →