Vela, record del Nord Atlantico | Maserati di Soldini supera virtualmente Mari-Cha IV

L’imbarcazione italiana verso l’impresa

di antonio

Alle 5 del mattino (ora italiana), la “piccola” Maserati di Giovanni Soldini è virtualmente davanti a Mari-Cha IV di Robert Miller, il maxy yacht di 140 piedi (il doppio di Maserati) che nel 2003 ha stabilito il record del Nord Atlantico. La sfida, che alla vigilia sembrava molto difficile, sta entrando nel vivo e c’è molta fiducia nell’equipaggio guidato dal velista italiano. Soldini e i suoi uomini si sono messi alle spalle le prime ore di navigazione molto complicate in cui l’uragano Gonzalo ha costretto la barca a veleggiare in una zona di poco vento per quasi 12 ore.

Maserati ha navigato nella notte di ieri con medie di 24 nodi di velocità. Molto, spiega una nota del sito ufficiale, si giocherà nelle prossime ore, quando si capirà se il Vor70 italiano riuscirà ad agganciare il prossimo fronte freddo, standogli davanti. Giovanni Soldini è fiducioso:

“Stiamo tirando come matti ma a bordo siamo contenti e speranzosi. Abbiamo avuto 37 nodi di vento, ora avvicinandoci a Terranova il vento sta cambiando. Dato che l’acqua qui è più fredda, il vento si alza, così abbiamo tanto vento in testa d’albero e meno sulle vele. Ce la stiamo mettendo tutta!”.

Con capitan Soldini, a bordo, gli italiani Guido Broggi, Corrado Rossignoli, Andrea Fantini, Michele Sighel, Alberto Sonino; il tedesco Boris Herrmann; il cinese Jianghe Teng, detto Tiger; lo spagnolo Oliver Herrera Perez; l’inglese Sam Goodchild. Il record New York-Lizard Point, 2880 miglia dagli Stati Uniti all’Inghilterra passando per i ghiacci di Terranova, è di 6 giorni, 17 ore, 52 minuti, 39 secondi, e come già accennato appartiene dal 2003 al monoscafo Mari-Cha IV di Robert Miller, che ha navigato a 18,5 nodi di media.

Durante il record NY-Lizard Point, stabilito tra il 2 e il 9 ottobre 2003, a bordo di Mari-Cha IV, oltre all’armatore Robert Miller, c’era un equipaggio di ventitré persone (neozelandesi, inglesi e francesi). Maserati ha già tentato di battere il record: era il maggio 2012 e Soldini, con un team di sette persone a bordo di Maserati, dovette rinunciare per avverse condizioni meteorologiche.

maserati soldini

Foto | Sito ufficiale Maserati