Wta Mosca 2014: Giorgi eliminata dalla Siniakova nei quarti

Wta Mosca 2014. Camila Giorgi si ferma ai quarti, sconfitta dalla ceca Siniakova

Si ferma ai quarti Camila Giorgi nel Wta di Mosca 2014. A sconfiggerla la promessa del tennis ceco Katerina Siniakova in tre set e in tre ore di gioco con il punteggio di 7-6(3) 4-6 7-5.

Primo set gettato alle ortiche da Camila che ha servito per chiudere in due occasioni, in vantaggio 5-4 e 6-5. Combattuto il decimo game durato ben 20 punti con un set point sprecato dalla nostra poi capitolata alla settima palla break concessa alla ceca. Brava la Siniakova a riportarsi in parità anche nel dodicesimo gioco con la Giorgi mai arrivata a palla set. Alle occasioni sprecate è seguito il tie break che, come capita di solito a chi sbaglia, è andato all’avversaria. 7-3 il punteggio con quattro punti di fila della Siniakova a spezzare l’equilibrio durato fino al 3-3.

Il secondo parziale si gioca in un frastuono assordante per gli effetti sonori provenienti dal vicino Centrale in cui è stata allestita una cerimonia tributo per l’addio al tennis di Davydenko. E’ la Siniakova a condurre le ostilità con il demerito però di non riuscire a uccidere la partita. Per due volte, la ceca si porta avanti di un break, spreca un’occasione per il 5-3, si fa raggiungere e superare con tre game di fila che consegnano il set alla Giorgi, 6-4.

Terzo set altrettanto altalenante. Dopo due ribaltamenti di fronte, la Giorgi si ritrova a servire, sotto 6-5 per salvare la partita. La Siniakova gioca il tutto per tutto, mette alle corde l’azzurra e viene premiata con il 7-5 al terzo match point a disposizione. Per Camila una sconfitta che lascia non pochi rimpianti. Arrivederci al 2015.

Wta Mosca 2014: Giorgi agli ottavi, Pennetta ko

Camila Giorgi batte Flavia Pennetta 7-6; 6-4 e accede ai quarti di finale Wta di Mosca.

Il primo set procede rapidissimo . Entrambe le contendenti lasciano le briciole al servizio e giungono indenni all’inevitabile tie break. Se lo aggiudica la Giorgi 7-4 concretizzando al meglio lo 0-4 iniziale, arrivato grazie alle uniche defaillance in battuta della Pennetta.

Altrettanto equilibrato l’inizio del secondo parziale. Si gioca a un buon ritmo, i game diventano più combattuti e aumentano le chance per chi risponde. Dal 2-2 seguono tre break. Due sono della Giorgi che si porta sul 4-3. Flavia non si arrende e nell’ottavo gioco, il più lungo dell’incontro, ha tre opportunità, da 0-40, per riportarsi immediatamente in parità ma Camila rintuzza l’attacco e conferma il vantaggio. Sotto 5-3, la Pennetta si ritrova a un passo dalla sconfitta e annulla un match point all’avversaria. L’appuntamento con la vittoria per la Giorgi è solo rimandato e 2 minuti dopo arriva il 6-4 nell’ultimo game al servizio che non lascia scampo a Flavia.

Ai quarti, venerdì, Camila affronterà la vincente di Mladenovic-Siniakova, un accoppiamento che si prospetta favorevole per la marchigiana che arricchisce il proprio score annuale di un’altra vittoria prestigiosa dopo quelle con Sharapova, Azarenka, Cibulkova e Wozniacki. Per la Pennetta appuntamento al Masters B di Sofia, riservato alle tenniste che hanno vinto almeno un titolo Premier in questa stagione.

Wta Mosca 2014: il derby Pennetta-Giorgi

Update: La partita non inizierà prima delle 20.30 a causa del perdurare del match di singolare maschile tra Cilic e Donskoy

Derby azzurro al Wta di Mosca 2014. Stasera alle 19.30 circa, Flavia Pennetta e Camila Giorgi si contendono l’accesso ai quarti di finale del torneo moscovita che si disputa in contemporanea con il 250 maschile nel quale sono impegnati Fognini e Seppi.

Flavia è la testa di serie n°3 del seeding, preceduta da Cibulkova e Makarova. Nonostante il posizionamento nel draw e nel ranking siano migliori, la Pennetta non parte con i favori del pronostico nel confronto odierno se non altro per l’ottimo momento di forma dell’avversaria. Basta scorrere le quote di alcuni bookmakers per avere la conferma. Sulla carta, non potrebbe essere altrimenti. La scorsa settimana, la Giorgi ha raggiunto la finale a Linz perdendola al tie break del terzo set con la Pliskova. Appena arrivata a Mosca, Camila è stata subito spedita in campo e ha annichilito con un perentorio 6-0; 6-3 la promettente ucraina Lesia Tsurenko.

La Pennetta è reduce, invece, da una trasferta asiatica tutt’altro che esaltante, almeno in singolare. A Wuhan do, è stata eliminata al debutto dalla Gajdosova compensando la delusione con il successo in doppio con la Hingis. Non è andata meglio a Pechino con il ko contro la Suarez Navarro al secondo turno.

Ovviamente, nonostante il pronostico sfavorevole, la Pennetta ha ambizioni di vittoria. Del resto, la Giorgi ha un tennis esaltante che se non gira però al massimo può trasformarsi in un boomerang con la ricerca ossessiva del vincente a tutti i costi. Lo dimostra l’unico precedente stagionale, stravinto dalla Pennetta nei quarti di Indian Wells 6-2; 6-1 con Camila reduce dall’esaltante successo con la Sharapova.

Per trasmettere il derby, Supertennis anticipa di un giorno la copertura del Wta di Mosca. Diretta in chiaro sul canale 64 del DTT, sul satellite alla posizione 224 di Sky e in streaming, legale e gratuito, sul sito dell’emittente supertennis.tv.

Ultime notizie su WTA Tour Championships

Tutto su WTA Tour Championships →