Giro d’Italia 2015: percorso e altimetria delle 21 tappe

Il via il 9 maggio con la cronosquadre da San Lorenzo a Mare a Sanremo.

Venerdì 8 maggio 2015 – Domani comincia la 98esima edizione della corsa rosa, qui di seguito trovate la descrizione del percorso e l’elenco delle tappe, qui la start list ufficiale del Giro d’Italia 2015.

Giovedì 30 aprile 2015 – Mancano solo nove giorni all’inizio del Giro d’Italia 2015 e ormai è praticamente tutto pronto. La maggior parte delle squadre deve ancora confermare le formazioni che prenderanno il via alla corsa rosa, ma sono già noti i nomi dei capitani e si prospetta una bella lotta tra Alberto Contador della Tinkoff-Saxo, Richie Porte del Team Sky, Rigorberto Uran dell’Etixx-Quick Step e Fabio Aru dell’Astana. Non c’è il vincitore in carica, Nairo Quintana della Movistar, che ha preferito concentrarsi sul Tour de France così come Chris Froome e Vincenzo Nibali, mentre Contador tenterà la doppietta.
Qui di seguito le 21 tappe che sono state presentate lo scorso ottobre.

Giro d’Italia 2015: tutte le tappe

Lunedì 6 ottobre 2014 – È stato tolto il velo al percorso del Giro d’Italia 2015. La corsa rosa prenderà il via il 9 maggio con una cronosquadre da San Lorenzo a Mare a Sanremo, per concludersi tre settimane più tardi (il 31 maggio) a Milano, dopo aver percorso 21 tappe e 3.481 chilometri. Si tratta di un ritorno nel capoluogo lombardo, dopo tre anni di assenza, in occasione dell’Expo 2015, subito festeggiato dall’assessore allo sport del capoluogo lombardo sui social network: “E’ tornato a casa! #giro2015”, è quanto pubblicato su Twitter da Chiara Bisconti.

Come sempre accaduto, sarà l’ultima settimana a dare il volto definitivo alla corsa rosa, con prima il Mortirolo e l’arrivo all’Aprica, poi il finale a Cervinia e, infine, la scalata verso Sestriere nella penultima frazione. Chi sarà al comando del Giro 2015 sulla montagna piemontese, potrà esultare e godersi poi la classica passerella finale dell’ultimo giorno. Anche prima non mancheranno le asperità e le possibili azioni dei big: l’arrivo in salita all’Abetone alla quinta tappa e quello di tre giorni più tardi a Campitello Matese, oppure la scalata a Madonna di Campiglio prima del rush finale.

Visto il percorso, ora bisognerà capire chi saranno i protagonisti nel gruppo rosa del prossimo anno. L’unico ad aver già annunciato la sua presenza è Alberto Contador, mentre la grande speranza degli organizzatori è vedere al via Vincenzo Nibali, dopo la grande conquista del Tour de France 2014. Proprio il successo in Francia, però, è paradossalmente un grosso ostacolo: sicuramente il siciliano non mancherà al via della Grande Boucle per difendere il titolo e l’accoppiata Giro-Tour è certamente molto difficile. Vedremo nei prossimi mesi.

Giro d’Italia 2015: le altimetrie delle 21 tappe

Giro d’Italia 2015: le 21 tappe

9 maggio, 1a tappa: San Lorenzo a Mare – Sanremo (Cronosquadre) 17,6 km
10 maggio, 2a tappa: Albenga – Genova 173 km
11 maggio, 3a tappa: Rapallo – Sestri Levante 136 km
12 maggio, 4a tappa: Chiavari – La Spezia 150 km
13 maggio, 5a tappa: Montecatini Terme – Abetone 152 km
14 maggio, 6a tappa: Sesto Fiorentino – Castiglione della Pescaia 181 km
15 maggio, 7a tappa: Grosseto – Fiuggi 263 km
16 maggio, 8a tappa: Fiuggi – Campitello Matese 188 km
17 maggio, 9a tappa: Benevento – San Giorgio del Sannio 212 km
18 maggio, Riposo
19 maggio, 10a tappa: Civitanova Marche – Forlì 195 km
20 maggio, 11a tappa: Forlì – Imola 147 km
21 maggio, 12a tappa: Imola – Vicenza (Monte Berico) 190 km
22 maggio, 13a tappa: Montecchio Maggiore – Lido di Jesolo 153 km
23 maggio, 14a tappa: Treviso – Valdobbiadene (Cronometro) 59,2 km
24 maggio, 15a tappa: Marostica – Madonna di Campiglio 165 km
25 maggio, Riposo
26 maggio, 16a tappa: Pinzolo – Aprica 175 km
27 maggio, 17a tappa: Tirano – Lugano 136 km
28 maggio, 18a tappa: Melide – Verbania 172 km
29 maggio, 19a tappa: Gravellona Toce – Cervinia 236 km
30 maggio, 20a tappa: Saint Vincent – Sestriere 196 km
31 maggio, 21a tappa: Torino – Milano 185 km

Giro d’Italia 2015: oggi la presentazione

Lunedì 6 ottobre 2014 – Oggi, intorno alle ore 15, sarà presentato ufficialmente il Giro d’Italia 2015. Appuntamento presso il Palazzo del ghiaccio, in via Piranesi a Milano. Il Giro prenderà il via sabato 9 maggio in Liguria, dove si correranno tre o forse quattro tappe, per concludersi il 31 maggio. C’è molta attesa per capire quanto siano attendibili le voci circolate nei giorni scorsi in merito alle sedi delle 21 tappe. Tra i più attesi, il campione del Mondo polacco Michal Kwiatkowski, lo spagnolo Alberto Contador e Cadel Evans, che sarà alla sua lutima presenza al Giro d’Italia prima del ritiro dall’attività agonistica.

La partenza del Giro è prevista a Sanremo il prossimo 9 maggio: qui si concluderà la cronosquadre inaugurale, mentre sempre in terra ligure rimarranno le successive due tappe: la prima da Albenga a Genova, l’altra da Chiavari a La Spezia. Possibile l’inserimento in extremis di un’altra tappa ligure, che porterebbe i corridori da Rapallo a Sestri. L’avvio dovrebbe essere soft e la prima parte del Giro non dovrebbe comportare molte difficoltà. C’è curiosità per capire se ci sarà la crono Treviso-Valdobbiadene, mentre il primo vero test per gli scalatori dovrebbe essere la Marostica-Madonna di Campiglio.

Non dovrebbero mancare, tra le salite più importanti del Giro, il Mortirolo (dal versante di Monno), il Sestriere e il Colle delle Finestre. Dopo tre anni, inoltre, l’arrivo torna nella città di Milano al termine di una tappa che prenderà il via a Torino. Grande attesa anche per la sfida tra Contador e Fabio Aru, che si sono già incrociati ieri in una sorta di antipasto nel Giro di Lombardia.

Ultime notizie su Giro d'Italia

giro italia 2020

Tutto su Giro d'Italia →