Agguato in strada a Napoli: ucciso l’incensurato Pasquale Romano

Pasquale Romano, incensurato di 30 anni, è stato ucciso la notte scorsa a Napoli: è stato raggiunto da due sicari che l’hanno freddato con almeno 14 colpi di pistola.

Ancora sangue in strada a Napoli, ancora un agguato che ha tutte le modalità tipiche di un’esecuzione di camorra. A perdere la vita, intorno alle 23 di ieri, è stato l’incensurato Pasquale Romano, 30enne originario di Cardito, nel Napoletano.

L’uomo, secondo una prima ricostruzione, è stato avvicinato dai killer mentre si trovava alla guida della sua automobile, una Renault Clio. L’aveva appena parcheggiata in un garage di piazza Marianella, a due passi di quartieri di Chiaiano e Scampia, quando i killer l’hanno freddato con almeno 14 colpi di pistola.

Sull’episodio indagano i carabinieri della stazione Vomero, che in queste ore stanno cercando di scoprire eventuali collegamenti tra l’uomo, incensurato, e la criminalità locale ed organizzata.

Foto | ©TMNews

I Video di Blogo

Gli ultimi minuti di vita di George Floyd

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →