Violenza sessuale aggravata ai danni della figlia minorenne: condannato 54enne a 6 anni di carcere

“Se racconti qualcosa a qualcuno papà e mamma divorziano e tu resti in mezzo ad una strada“. E’ con questa ed altre minacce che il 54enne siciliano V.V. aveva convinto la figlia 14enne a non raccontare nulla delle violenze che la costringeva a subire.Come riporta Repubblica:La vicenda si sarebbe svolta nell’estate del 2005 quando l’uomo


Se racconti qualcosa a qualcuno papà e mamma divorziano e tu resti in mezzo ad una strada“. E’ con questa ed altre minacce che il 54enne siciliano V.V. aveva convinto la figlia 14enne a non raccontare nulla delle violenze che la costringeva a subire.

Come riporta Repubblica:

La vicenda si sarebbe svolta nell’estate del 2005 quando l’uomo aveva cominciato a dare alla figlia lezioni di guida dello scooter.

Si è concluso oggi nel Tribunale di Sciacca, in provincia di Agrigento, il processo con rito abbreviato che ha visto l’uomo condannato a sei anni di carcere con tanto di decadenza della potestà genitoriale e divieto di dimora in Sicilia.

La decisione, che farà sicuramente discutere, è stata presa dal gup Cinzia Alcamo.

Via | IGN

I Video di Blogo