Regolamenti – Retromarcia Fir, la regola del XV entrerà in vigore in tre anni

Parziale retromarcia federale nell’ultimo Consiglio di Bologna dopo le feroci polemiche delle scorse settimane. Nodo della discussione la nuova regola che obbligava le squadre juniores a chiudere le partite in quindici giocatori. In caso di infortunio e di “numero legale mancante” vi sarebbe stata sconfitta a tavolino, sanzione economica e dopo tre volte l’esclusione del

Parziale retromarcia federale nell'ultimo Consiglio di Bologna dopo le feroci polemiche delle scorse settimane. Nodo della discussione la nuova regola che obbligava le squadre juniores a chiudere le partite in quindici giocatori. In caso di infortunio e di "numero legale mancante" vi sarebbe stata sconfitta a tavolino, sanzione economica e dopo tre volte l'esclusione del torneo. Una follia in un Paese dove molte realtà faticano a trovare quindici cristiani ogni domenica. Una follia parzialmente corretta.

Ne avevamo parlato qualche settimana fa, dopo che durante la riunione del Comitato Lombardo si era vista una sommossa popolare delle società nei confronti del presidente Dondi. La regola del XV era, agli occhi di tutti, una follia. Obbligare le società, anche quelle più piccole, quelle che vivono in zone dove il rugby è un'utopia, quasi di frontiera a schierare 15 giocatori per tutta la partita, incuranti di infortuni, era impossibile.
Ed ecco la parziale retromarcia della Fir, arrivata durante il Consiglio federale di sabato e ufficializzata tramite circolare oggi. La regola che obbliga le squadre juniores a schierare 15 giocatori per l'arco dell'intera partita entrerà in vigore dalla stagione 2012/2013. Nel frattempo, però, le cose non resteranno come ora. Dalla prossima stagione, infatti, ogni squadra dovrà garantire per l'arco degli interi 80' un minimo di 13 giocatori in campo, mentre dalla stagione successiva questi saliranno a 14. Insomma, un'introduzione graduale della regola del XV che permette un minimo di respiro alle squadre e si spera permetterà di ragionare ancora su questa opzione.

I Video di Blogo