Ahmed Mansour Elmitwalli:”Non ho ucciso Giuseppe Dedè”

Una storia che sembrava conclusa. Sembrava. Perchè dopo il fermo di Ahmed Mansour Elmitwalli, l’egiziano che secondo gli inquirenti avrebbe ucciso Giuseppe Dedè la notte di San Valentino, le cose si stanno ancora complicando. Le prime dichiarazioni dell’egiziano vanno in un’unica direzione:”Non sono stato io, ho solo aiutato chi lo voleva uccidere“. Il principale indiziato

Una storia che sembrava conclusa. Sembrava. Perchè dopo il fermo di Ahmed Mansour Elmitwalli, l’egiziano che secondo gli inquirenti avrebbe ucciso Giuseppe Dedè la notte di San Valentino, le cose si stanno ancora complicando. Le prime dichiarazioni dell’egiziano vanno in un’unica direzione:”Non sono stato io, ho solo aiutato chi lo voleva uccidere“.

Il principale indiziato ha ammesso di avere visto il cadavere di Dedè, ma di non averlo mai incontrato prima di quel momento. Attualmente le sue dichiarazioni sono al vaglio del giudice per le indagini preliminari. Il passato di Ahmed è tutt’altro che irreprensibile: tanto che sulle pagine de “Il Giorno” lo si è paragonato ad un criminale seriale.
Non si esclude che dietro all’omicidio ci sia un sequestro di persona finito nel peggiore dei modi.

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →