Chi l’ha visto? ultima puntata 10 ottobre 2012: Palmina Martinelli arsa viva come le streghe?

Chi l’ha visto su Raitre con Federica Sciarelli indaga sulla misteriosa morte di Palmina

E’ morta trentuno anni fa, a 14 anni, Palmina Martinelli, arsa viva come accadeva alle streghe. La ragazza non ha accettato di prostituirsi per mantenere una famiglia di undici figli. Il fratello Antonio soccorre la ragazza agonizzante in bagno e con tante ustioni diffuse su tutto il corpo. Enrico Bernardi e Giovanni Costantini (il fidanzato diciannovenne di Palmina) sono ritenuti gli unici responsabili di questo delitto come riferito dalla giovane vittima.

I due principali indiziati sono stati assolti per insufficienze di prove ma condannati a cinque anni per induzione alla prostituzione sia in primo grado che in appello. In Cassazione, i due uomini vengono assolti con formula piena perché i fatti non sussistono. La ragazza si sarebbe suicidata da sola e avrebbe calunniata i ragazzi in punta di morte. Un’amica di Palmina, Maria, residente in Germania al momento del processo, sostiene che l’adolescente volesse fuggire lontano per allontanarsi dalla difficile situazione familiare. La sorella vuole che si riapra il caso per conoscere i volti dei mandanti di quell’atroce crimine (anche se la legge italiana non ammette la condanna a posteriori degli indiziati anche se si autoaccusassero del delitto)

Chi l’ha visto puntata 10 ottobre 2012

Chi l\'ha visto puntata 10 ottobre 2012
Chi l\'ha visto puntata 10 ottobre 2012
Chi l\'ha visto puntata 10 ottobre 2012

Tante segnalazioni per Paul Saunders

Dei pescatori (e tanti telespettatori da casa) hanno avvistato Paul Saunders, l’eremita con la bicicletta scomparso lo scorso aprile da Lugagnano val d’Arda (Piacenza), luogo di origine della madre che vi possiede una casa (senza acqua, luce e gas) nella frazione di Costa di Prato Ottesola. Le ricerche sono iniziate da Napoli e Maiori (Sa) dove un ragazzo molto colto ha dormito in una tenda.

Lapsus incastra Salvatore Parolisi per omocidio di Melania Rea?

Le mille bugie di Salvatore Parolisi che avrebbe voluto lasciare la moglie Melania Rea per vivere l’amore con la soldatessa Ludovica. Nei giorni di Pasqua, il Caporal maggiore aveva prenotato un hotel ad Amalfi per le presentazioni con i genitori dell’allieva prediletta. Dall’Afghanistan, il militare (che nel frattempo ha tentato di cancellare ogni prova della sua relazione extraconiugale) si è fatto inviare tantissime foto di guerra tra corpi tumefatti e cadaveri lasciati per strada.

Lapsus durante una telefonata con Ludovica: Cosa non ha toccato Parolisi tanto da essere sicuro della sua non colpevolezza?! La scena del crimine, forse?!

Il superperito di parte, Gianluca Bruno, ha avanzato alcune ipotesi probabilistiche (ritenute insufficienti dai tecnici e consulenti di difesa, accusa e parte civile): Melania sarebbe stata uccisa il 18 aprile ma non è possibile stabilire, con certezza, l’ora del decesso.

Cristino Ruiz: “Non conosco Celeste (Angela Celentano?!)”

Cristino Ruiz non conosce Celeste, la probabile Angela Celentano. Nè la moglie Norma, nè i figli hanno utilizzato l’indirizzo di posta elettronica da cui sono partite le mail verso l’Italia. Il test del Dna ha escluso categoricamente che Cristina (di 17 anni) possa essere la figlia naturale di Maria e Catello Celentano.

La famiglia Ruiz mente spudoratamente. La telefonata è partita da quella casa e nessun hacker è riuscito ad entrare nella casella di posta elettronica della moglie.

All’ufficio anagrafe di Acapulco, è stata rivelata la presenza di una Celeste Ruiz Alberto nata da una ragazza madre di 32 anni, che, oggi, avrebbe 20 anni. L’adolescente vivrebbe nel quartiere (molto popoloso) di Rinascimento.

Per i criminali è più facile portare all’estero un bambino che affidarlo a nuove coppie nel Paese d’origine.

Celeste potrebbe essere nata nel 1992 e registrata qualche come testimonierebbero dei documenti in possesso dell’associazione messicana per bambini scomparsi.

E’ possibile sottrarre un bambino di dieci anni (destinato a una casa famiglia) dalle mani di zii, nonni e madre in maniera disumana per portarlo dal padre tanto da provocargli un trauma?! L’episodio si è verificato stamattina davanti ad una scuola di Padova, che ha presentato regolare denuncia.

Un genitore è intervenuto a difesa del ragazzo ma è rimasto disgustato dall’accaduto per la brutalità del gesto. Domani mattina, i genitori si sono organizzati per una manifestazione pacifica contro questa inammissibile decisione.

Chi l’ha visto? puntata 10 ottobre 2012, gli argomenti di oggi

Nella nuovo appuntamento di Chi l’ha visto?, in onda stasera su Raitre alle 21.05, si parlerà della storia di Palmina. Aveva solo 14 anni. Palmina rifiuto’ di andare a prostituirsi e per punizione le diedero fuoco: ne e’ convinta la sorella Mina, ospite della trasmissione con l’Avvocato Stefano Chiriatti che ha chiesto alla Procura di riaprire le indagini. Il caso fu archiviato come suicidio anche se la ragazza racconto’ quello che accadde, facendo i nomi dei responsabili, al centro di rianimazione del Policlinico di Bari dove fu trasportata per la gravita’ delle ustioni riportate. Le sue parole furono registrate dal Pubblico Ministero e saranno al centro della trasmissione. Palmina fu arsa viva come una strega e ora, lo chiede con forza la sorella, deve avere finalmente giustizia.

Su Crimeblog, il liveblogging in diretta della puntata.

Chi l\

Chi l\’ha visto puntata 10 ottobre 2012

Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\
Chi l\

Ultime notizie su Melania Rea

Tutto su Melania Rea →