‘Ndrangheta, scandalo a Milano. L’invito retorico di Romano La Russa

C’è un gran bel daffare in Regione Lombardia dopo gli arresti dell’ndrangheta di qualche giorno fa e l’inchiesta sulla P3. Come leggiamo su Repubblica l’opposizione rilancia l’allarme sulla cosiddetta questione morale. E a dire il vero qualche domanda ce la poniamo anche noi come cittadini. Romano La Russa lancia un invito molto retorico ai suoi colleghi politici: “Se c’è qualcuno che sbaglia, è giusto che

C'è un gran bel daffare in Regione Lombardia dopo gli arresti dell'ndrangheta di qualche giorno fa e l'inchiesta sulla P3. Come leggiamo su Repubblica l'opposizione rilancia l'allarme sulla cosiddetta questione morale. E a dire il vero qualche domanda ce la poniamo anche noi come cittadini.

Romano La Russa lancia un invito molto retorico ai suoi colleghi politici:

"Se c'è qualcuno che sbaglia, è giusto che paghi. Teniamo alta l'attenzione e gli occhi ben aperti: i politici dovrebbero evitare frequentazioni quanto meno dubbie che poi potrebbero sfociare in amicizie o legami pericolosi"

Ovvero: "attenzione alle cattive compagnie".

Scoprite tutto su Milano 2.0.