“Parentopoli” a La Sapienza?

Lo scandalo che sta coinvolgendo alcuni atenei italiani sembra investire anche La Sapienza: la Procura di Roma vuole fare chiarezza sulle commistioni tra incarichi d’oro e docenze. In particolare, la Guardia di Finanza ha esaminato atti e acquisito la documentazione del parcheggio interrato che dovrà liberare dalle auto la città degli studi. L’opera, partita nel

di higgins

Lo scandalo che sta coinvolgendo alcuni atenei italiani sembra investire anche La Sapienza: la Procura di Roma vuole fare chiarezza sulle commistioni tra incarichi d’oro e docenze. In particolare, la Guardia di Finanza ha esaminato atti e acquisito la documentazione del parcheggio interrato che dovrà liberare dalle auto la città degli studi.

L’opera, partita nel marzo scorso e costata quasi nove milioni di euro, è stata appaltata dal provveditorato per i Lavori pubblici e poi affidata alla Compagnia progettazione e costruzioni (Cpc) il cui presidente è l’architetto Leonardo di Paola, docente di Estimo. L’amministratore delegato, già presidente dei giovani costruttori Ance, è suo figlio Marco e peratro docente a contratto ad Architettura. I finanzieri si sono anche fatti consegnare gli atti sul concorso per l’area di Estimo, vinto dalla figlia maggiore dell’attuale rettore Maria Rosaria Guarini.

Fonte | Ansa

I Video di Blogo