Basket | Serie A: Milano si è radunata, al via la stagione dei campioni d’Italia

L’EA7-Emporio Armani si è radunata, davanti ad oltre 2.000 persone. Hackett: “Il problema con la Nazionale? Lo lascio alle spalle, c’è una nuova stagione”.

Quasi come ultima tra le formazioni della massima serie, si è radunata Milano. La squadra campione d’Italia ha dato il via alla nuova stagione presso il Lido, davanti ad un bagno di folla, con oltre 2.000 persone sotto il palco appositamente realizzato dalla società. Vecchi e nuovi giocatori hanno sfilato, chiamati dallo speaker e tra i cori dei tifosi, con ovviamente il più gettonato “i campioni dell’Italia siamo noi” e la presentazione delle maglie per la prossima stagione, con il ritorno del nero per la seconda casacca d’Eurolega.

E’ un onore ripartire con lo scudetto sulle maglie – ha dichiarato il coach Luca BanchiE’ ora di stare ancora più uniti, perché quel titolo non deve strapparcelo nessuno”. E salgono i decibel tra la folla, per accogliere poi capitan Gentile: “Grazie a tutti, è straordinario essere accolti da una folla del genere. Ci vediamo al Forum”. Prima c’era stato anche il momento dedicato alla stampa ed avevano parlato anche gli altri giocatori, tra cui Daniel Hackett: “Quello che è accaduto questa estate lo voglio lasciare alle spalle, sono pronto per la nuova stagione”.

Tra più attesi c’erano ovviamente anche i nuovi, come Linas Kleiza: “Aprirò il campo in attacco, ma devo crescere nel mio gioco difensivo e soprattutto voglio migliorare a rimbalzo”. Il colpo dell’estate è stato MarShon Brooks, proveniente dall’NBA: “Ho scelto Milano perché voglio crescere nel mio gioco, anche se avevo offerte in Cina ed in Europa – ha spiegato – Dovrò adattarmi rapidamente al gioco europeo”. Poi foto ed applausi per tutti, in attesa del via della stagione. Con la voglia di ripetersi e provare ad andare in fondo in Eurolega.

Foto Alessia Doniselli