Quarto, inchiesta sul ponte ferroviario: sicurezza indiscutibile

In relazione agli articoli pubblicati dalla stampa circa presunti problemi di sicurezza relativi al collaudo di un ponte ferroviario nel comune di Quarto (NA), oggetto, tra gli altri, dell’inchiesta della Procura di Napoli sulle irregolarità nell’affidamento di alcuni appalti, il gruppo Ferrovie dello Stato ha diffuso un comunicato in cui precisa che Salvatore Di Lillo, in alcuni articoli riportato come interlocutore

In relazione agli articoli pubblicati dalla stampa circa presunti problemi di sicurezza relativi al collaudo di un ponte ferroviario nel comune di Quarto (NA), oggetto, tra gli altri, dell'inchiesta della Procura di Napoli sulle irregolarità nell'affidamento di alcuni appalti, il gruppo Ferrovie dello Stato ha diffuso un comunicato in cui precisa che Salvatore Di Lillo, in alcuni articoli riportato come interlocutore della società FD Costruzioni in merito al collaudo, non è un dipendente di FS né ha con questa o con società del Gruppo alcun rapporto di consulenza. Inoltre il ponte in questione non appartiene alla rete RFI ma ad un'altra società ferroviaria estranea al Gruppo.    

Continua a leggere su StradeFerrate