Rugby League – Al via il campionato italiano di rugby a XIII

Nell’ultimo periodo Rugby 1823 ha dato spazio anche alle versioni “alternative” della palla ovale. Questo grazie, soprattutto, alla passione e all’impegno di chi questi ovali diversi li vive in prima persona. E’, quindi, giunto anche il momento di occuparci di una novità assoluta: il campionato italiano di rugby a tredici. Un torneo a sei squadre

Nell'ultimo periodo Rugby 1823 ha dato spazio anche alle versioni "alternative" della palla ovale. Questo grazie, soprattutto, alla passione e all'impegno di chi questi ovali diversi li vive in prima persona. E', quindi, giunto anche il momento di occuparci di una novità assoluta: il campionato italiano di rugby a tredici. Un torneo a sei squadre che partirà il prossimo weekend, e per il quale ringrazio Matteo Visonà per l'impegno e per gli articoli che, a partire da oggi, ci permetteranno di seguire la prima avventura italiana del league.

Il torneo del 2010 vedrà la partecipazione di 6 squadre e si svolgerà su due gironi uno al Nord tra Piacenza, Padova e Monselice (PD) e l'altro al Centro-Sud che vedrà per la prima volta sbarcare questo strano codice a scartamento ridotto, squadre in lizza: Roma, Firenze e Catania.
Le squadre si incontreranno in una serie di partite di sola andata suddivise per girone, al termine del quale le prime classificate si scontreranno, così come le rispettive seconde e terze, in una gran-finale che si svolgerà a Roma, il 18 Luglio 2010 presso i campi dell'Unione Rugby Capitolina.
Proprio sui campi romani si stanno preparando a esordire nella seconda giornata i GLADIATORS ROMA, gruppo capitanato da Pierluigi Gentile giocatore romano di grande esperienza (ha giocato su vari campi italiani – Catania, Padova, L'Aquila, Roma – e internazionali – Scozia e Australia) fresco di promozione in Serie A1 e finali per l'accesso al Super 10 con il San Gregorio Catania. Della partita farà parte anche un giocatore di League “puro”: Shane Pavan allevato tra le fila dei South Sydney Rabbitohs e Sydney's Roosters.
I primi a scendere in campo saranno i giocatori del XIII DEL DUCATO PIACENZA, una formazione che vede tra le proprie fila due faccie già note al XIII: Fabio Hogan Berzieri (tallonatore dalla grande esperienza) in forza quest'anno nel GRAN PARMA in Super 10 e Giovanni Franchi di ritorno dalla stagione nell'AMATORI MILANO in Serie A1, a far da collante niente popò di meno che Kelly Rolleston neozelandese ex-Petrarca “I have always been a big fan of rugby League, when I lived in New Zealand”. I Piacentini si stanno allenando dal 21 di Maggio sui campi del Gossolengo.
I loro primi avversari saranno i GRIFFONS PADOVA, il team vincitore del campionato dello scorso anno, precedentemente noti come Nafit Padova XIII hanno aggiunto l'immagine e il nickname dei Grifoni. Ne fanno parte alcuni giocatori che sono stati dei must della nazionale in questi ultimi due anni: Matthew Sands, seconda/terza linea (i num 12 e 13), di ritorno dal campionato francese dove ha giocato con il Lyon XIII in Elite 2, Paul Stanica e Ludovico Torreggiani dei Rangers Vicenza appena promossi in Serie B. Il team si avvalerà dell'appoggio di Luca Zampieroni e delle strutture messe a disposizione del Rugby Piazzola sui campi di Carturo.
Il secondo match della prima giornata vedrà scontrarsi il team toscano de I MAGNIFICI FIRENZE una formazione nuova al mondo del League (anche se un team fiorentino stava già per nascere qualche anno fa) ma che può già contare su un organico di tutto rispetto, la squadra fiorentina infatti è stato tenuta a battesimo e curato nella selezione dei giocatori dal tallonatore e capitano dei prossimi Aironi Gigi Ferraro e conta tra le proprie fila giocatori dell'orbita toscana di varie serie che si allenano al campo Padovani di Firenze.
Loro avversari gli SPES SPARTANS CATANIA, un team da tenere sott'occhio, sono stati infatti i primi ad iniziare gli allenamenti sul campo del Cus Catania quand'ancora la stagione union non era conclusa e contano giocatori dal San Gregorio Catania, Amatori Catania e Cus Catania. Alla guida Marco Suaria e Massimo Nicotra, in cabina di regia Johnny Grasso italo australiano già giocatore di League in Australia, in forza all'Amatori Catania e con all'attivo tre cap con la nazionale.
La seconda giornata vedrà scendere in campo anche la seconda formazione veneta, i LEONI VENETI capitanati da Filippo Veronese, nazionale d'esperienza, che ha fondato la squadra, basandola a Monselice (PD). Egli ha raggruppando diversi giocatori che avevano disputato la finale dello scorso anno tra le fila de la Rocca e ha dato vita a questa nuova formazione.
Il programma vede quindi un girone di andata suddiviso in due conference al fine di stabilire una classifica sommaria per l'intreccio delle finali previste a Roma per il 18 Luglio 2010

19 giugno 2010
XIII DEL DUCATO PIACENZA vs GRIFFONS PADOVA
I MAGNIFICI FIRENZE vs SPES SPARTANS CATANIA
26 giugno 2010
GRIFFONS PADOVA vs LEONI VENETI
GLADIATORS ROMA vs I MAGNIFICI FIRENZE
04 luglio 2010
LEONI VENETI vs XIII DEL DUCATO PIACENZA
SPES SPARTANS CATANIA vs GLADIATORS ROMA
18 Luglio Gran-Finale a Roma

Prima di chiudere questo articolo sono doverosi dei ringraziamenti:
All'Unione Rugby Capitolina per aver concesso l'uso del proprio campo da gioco e della club house per le finali di Luglio e per tutti gli allenamenti dei Gladiators Roma
Al Sig. Cesare del Gossolengo Rugby per l'aiuto ai ragazzi di Piacenza
Al Piazzola Rugby per il supporto strutturale ai Griffons Padova
Al Cus Catania e Orazio Arancio per la disponibilità mostrata agli Spartans
A Gigi Ferraro e i club di Firenze per l'aiuto prestato
In ordine sparso ringraziamo i club dai quali i giocatori provengono: Piazzola and The Monsters, Rangers Vicenza, Gossolengo Rugby, Lyons Piacenza, Piacenza Rugby, Gran Parma, Amatori Milano, Modena Rugby, Colorno, Monselice Rugby, Misterbianco Rugby, Librino Rugby, i club del fiorentino… con richiesta di venia per quelli non citati.