Duplice omicidio Novi Ligure: fermato un cinese

E’ stato fermato il clandestino 46enne Bin Zhang in merito alle indagini sul duplice omicidio di Lin Li-Fen, 25 anni, e Guo Dong Yang, 42 anni, trovati strangolati giovedì scorso in un appartamento al centro di Novi Ligure.L’uomo è stato arrestato nella sua abitazione di Milano, nella quale sono stati rinvenuti i telefoni cellulari delle


E’ stato fermato il clandestino 46enne Bin Zhang in merito alle indagini sul duplice omicidio di Lin Li-Fen, 25 anni, e Guo Dong Yang, 42 anni, trovati strangolati giovedì scorso in un appartamento al centro di Novi Ligure.

L’uomo è stato arrestato nella sua abitazione di Milano, nella quale sono stati rinvenuti i telefoni cellulari delle due vittime ed il computer portatile Went Halong, affittuario dell’appartamento in cui è avvenuto l’omicidio.

Con lui è finita in manette anche una donna di 29 anni, accusata di favoreggiamento e ricettazione del compter portatile. Ulteriori indagini dovranno chiarire se Zhang abbia agito da solo oppure no.

Resta la questione del movente, come si legge sul Secolo XIX:

potrebbe essere cercato nei rapporti tra la vittima e il connazionale fermato a Milano, questioni di soldi o di donne. Yang, in Italia da una decina di anni, denunciato per ricettazione e vendita di prodotti con marchio falso, pare avesse dei debiti. E’ stato eliminato per punizione? In questo caso, l’amica sarebbe stata uccisa per impedirle di parlare.

Saranno gli interrogatori a chiarirlo.

Via | Cronaca Qui Milano