Basket | Torneo di Skopje: Aradori show, l’Italia batte il Montenegro

L’Italia riscatta la sconfitta della scorsa settimana e supera il Montenegro in volata, con i liberi decisivi di Aradori nei secondi conclusivi.

Un Pietro Aradori in copertina e tanto cuore. Il neo giocatore del Galatasaray mette in piedi un vero e proprio show, segna 34 punti, compresi i liberi della vittoria a tre secondi dalla fine, regalando all’Italia il successo per 86-84 contro il Montenegro. Così la squadra di Pianigiani ‘vendica’ il ko subito appena una settimana fa a Sarajevo, quando i balcanici si imposero nettamente, mostrando di continuare il percorso di crescita, con il debutto stagionale di Alessandro Gentile e la capacità di rientrare dalla doppia cifra di svantaggio nel quarto periodo.

Gli azzurri iniziano subito con un piglio diverso, rispetto a quanto fatto sette giorni fa, e volano a +7 con sette punti in fila di Datome, anche se i balcanici si riavvicinano immediatamente, grazie ai due fratelli Sehovic, trovando anche il vantaggio in chiusura di primo quarto. Ne nasce un botta e risposta nei secondi dieci minuti, con Aradori da una parte e le triple montenegrine dall’altra, con punteggio sempre equilibrato, seppur molto spesso comandato dai nostri avversari. Il -4 dell’intervallo lungo, però, si trasforma in un pesante -12 nel terzo periodo.

L’Italia appare scarica, mentre Rochestie è caldo come una stufa e trova canestri a ripetizione. La svolta arriva nella prima parte del quarto periodo: Bjelica spinge Datome, prende fallo e successivo antisportivo, con parziale azzurro per la rimonta, completata dallo splendido Aradori. E’ una volata punto a punto: Magro porta avanti la squadra di Pianigiani, ancora l’ex Biella pareggia dalla lunetta, ma anche Pietro è freddissimo a cronometro fermo e, sul tiro della disperazione di Rochestie, l’Italia può esultare. Domani c’è la Macedonia.

Italia-Montenegro 84-86: il tabellino

Italia-Montenegro 86-84 (20-21, 39-43, 57-66)

Italia: Gentile A. 6 (2/8, 0/1), Vitali L. 7 (171, 1/2), Cusin 3 (1/1), Datome 19 (5/10, 1/6), Cervi (0/2), Magro 4 (2/2), Cinciarini 5 (1/5, 1/1), Gentile S. 8 (1/3, 2/2), Moraschini, Pascolo ne, Vitali M. (0/1), Della Valle ne, Aradori 34 (6/7, 4/6), Polonara (0/2, 0/1). All: Pianigiani.

Montenegro: Sehovic Su. 13 (1/1, 3/8), Dragicevic 14 (6/7), Sehovic Se. 14 (2/2, 3/4), Golubovic 5 (2/3), Rochestie 17 (3/7, 1/2), Bjelica 14 (2/3, 2/5), Radovic (0/1), Durisic ne, Maras, Popovic 2 (0/1, 0/1), Ivanovic 2 (1/4, 0/2), Borisov 3 (0/1, 1/2). All: Pavicevic

Arbitri: Pavlov, Cvetanovski, Terzievski

Foto Fip/Ciamillo