Super 14 – E’ dittatura sudafricana! Bulls e Stormers in finale

Vince il fattore campo, vincono i più forti della stagione regolare e vince il Sud Africa, che porta due squadre in finale e prenota un Tri Nations da grande protagonista. Bulls e Stormers si liberano di Crusaders e Waratahs e tra una settimana si giocheranno un derby che vale il titolo del Super 14 2010.

Vince il fattore campo, vincono i più forti della stagione regolare e vince il Sud Africa, che porta due squadre in finale e prenota un Tri Nations da grande protagonista. Bulls e Stormers si liberano di Crusaders e Waratahs e tra una settimana si giocheranno un derby che vale il titolo del Super 14 2010. Eroi di giornata Morne Steyn e Peter Grant, i cui piedi regalano i punti decisivi.

Non faticano nè i Bulls né gli Stormers a guadagnare la finale, con i Tori che fuggono nel primo tempo, grazie a due mete di Spies e Kirchner, e che nella ripresa si affidano a Morne Steyn per tenere lontano i neozelandesi che provano a tornare sotto. Alla fine il risultato è di tre mete a testa, ma sono i piazzati dell'apertura sudafricana a fare veramente la differenza e a fissare il risultato sul 39-24.
Restano in partita un tempo, invece, i Waratahs contro gli Stormers, ma poi cedono sotto i calci di Peter Grant che ribadisce la superiorità dei sudafricani che si era palesata con la meta di De Jongh nel primo tempo, unica realizzazione di tutto il match. Un secondo tempo più falloso degli australiani permette alla formazione sudafricana di chiudere il discorso sul 25-6 e giocarsi la finalissima contro i Bulls.

 

facebook_logo.jpg