Svezia, il video del mostro marino: il Pesce Remo e il mito del Serpente di Mare

Gordon Francis, curatore del blog Mysterium, posta il video da YouTube che mostra il Pesce Remo (Oarfish), nome scientifico  Regalecus glesne, pescato nell’Oceano Pacifico, lo scorso mese di Marzo. Ma la notizia di oggi è che un nuovo esemplare di Pesce Remo, che alcuni associano al mito del Serpente di Mare che terrorizzò i naviganti per secoli e secoli, lungo tre

Gordon Francis, curatore del blog Mysterium, posta il video da YouTube che mostra il Pesce Remo (Oarfish), nome scientifico  Regalecus glesne, pescato nell'Oceano Pacifico, lo scorso mese di Marzo. Ma la notizia di oggi è che un nuovo esemplare di Pesce Remo, che alcuni associano al mito del Serpente di Mare che terrorizzò i naviganti per secoli e secoli, lungo tre metri e mezzo, è stato rinvenuto in Svezia.

"Ho notato questa grossa cosa in acqua", ha raccontato l'orgoglioso scopritore Kurt Ove Eriksson al giornale Svenska Dagbladet. "In un primo momento pensavamo fosse un grande pezzo di plastica, poi abbiamo notato un occhio". La foto del "serpente di mare" ha già fatto il giro del mondo.

Il pesceremo, secondo il Guinness dei Primati, è il più lungo dei pesci ossei viventi. Questa rara specie di pesce vive in acque profonde e temperate. E' coloratissimo, si sposta proprio come un serpente e utilizza la sua lunga pinna dorsale che ne percorre tutto il corpo.

Continua a leggere e guarda il video su Mysterium