Islanda, la nube ferma gli aerei: Malpensa, Linate e Orio al Serio, traffico ripartito

Ieri è tornata la nube vulcanica proveniente dall’Islanda. In sei ore di chiusura sono stati cancellati 300 voli tra Malpensa, Linate e Orio al Serio. Il traffico aereo è ripartito solo nel pomeriggio, anche se a singhiozzo e con qualche ritardo come leggiamo su IlGiornale. Gli effetti della cenere del vulcano islandese sono stati molto più leggeri rispetto a qualche settimana fa, quando

Ieri è tornata la nube vulcanica proveniente dall'Islanda. In sei ore di chiusura sono stati cancellati 300 voli tra Malpensa, Linate e Orio al Serio. Il traffico aereo è ripartito solo nel pomeriggio, anche se a singhiozzo e con qualche ritardo come leggiamo su IlGiornale.

Gli effetti della cenere del vulcano islandese sono stati molto più leggeri rispetto a qualche settimana fa, quando gli scali lombardi erano rimasti chiusi per tre giorni.

A Malpensa sono stati cancellati 194 voli mentre a Linate i voli soppressi sono stati 85.

C'è però stata una conseguenza un po' più dannosa: come leggiamo suRepubblica sono almeno mille le persone che se lo scalo chiude per 24 ore restano a casa in cassa integrazione, in ferie o in recupero.

Continua a leggere su Milano2.0