Final Six Volley World League 2014: l’Italia asfalta l’Australia e domani sfida il Brasile

La diretta della seconda partita degli azzurri in Final Six a Firenze.

L’Italia asfalta l’Australia senza troppi problemi. Solo qualche incertezza nel secondo set, ma questa partita ha avuto poca storia, solo tanto divertimento per il pubblico del Nelson Mandela Forum che ha potuto festeggiare con gli azzurri il passaggio del turno da prima della classe. L’Italia domani, alle 20:30, sfida il Brasile.

Risultato finale: Italia-Australia 3-0 (25-14, 25-22, 25-20)

21:47 – Edgar annulla un match-point, poi Lanza chiude il discorso sul 25-20 e l’Italia vince 3-0.

21:47 – Randazzo pesta la linea, 24-20.

21:47 – Randazzo segna il punto che vale cinque match-point.

21:46 – Va fuori un attacco di Zaytsev (controllato al video-check), 23-19.

Video-Check

21:44 – Murato Edgar questa volta ed è 23-17 per l’Italia.

21:44 – A segno Edgar, 22-17.

21:43 – Va fuori il servizio di Lanza, poi White pesta la linea ed è 22-16 per l’Italia.

21:43 – Anzani per il 21-15.

21:41 – Lanza segna il 20-15. Uriarte chiama il time-out.

21:41 – Viene dato un punto a Randazzo per il 19-15. In realtà la palla è andata fuori e non c’era tocco a muro.

21:40 – Va fuori un attacco di Zingel, 18-15.

21:39 – Ace di Lanza per il 17-15, poi Uriarte chiama il time-out.

21:38 – Ci pensa Zaytsev a portare avanti 16-15 l’Italia al secondo time-out tecnico.

Zaytsev

21:37 – White per l’Australia, poi mani-fuori per Lanza, 15-15.

21:36 – Anzani per il 14-14.

21:36 – Buti per il 13-13.

21:35 – Va fuori l’attacco di Edgar, 12-12.

21:34 – Lo Zar poi sbaglia il servizio, 12-11 per l’Australia.

21:34 – Zaytsev per l’11-11.

21:32 – Errore in battuta di Lanza, poi va a segno Anzani, 10-10.

21:31 – Al rientro in campo fallo dell’Australia e di nuovo parità 8-8.

21:30 – Mote batte sul nastro che lo aiuta e l’Australia va in vantaggio per 8-7 al primo time-out tecnico.

21:28 – Prima Edgar pareggia, poi Zaytsev ripristina il vantaggio dell’Italia, 6-5.

21:27 – Errore al servizio di Zingel e l’Italia va sul 5-4.

21:26 – Si prosegue in equilibrio, 3-3.

21:25 – Anzani a segno per il 2-2.

21:24 – Il primo punto ‘stavolta è per l’Australia, ma Zaytsev recupera subito, 1-1.

21:23 – Comincia il terzo set.

21:22 – Ora gli Usa sono sicuri di superare il turno come seconda della Pool H, quindi domani avremo Iran-Usa e Italia-Brasile.

21:19 – Gran pasticcio dell’Australia in ricezione sul servizio di Buti e l’Italia vince il secondo set 25-22.

Italia vince il secondo set 25-22 contro l'Australia

21:18 – Zaytsev segna il punto che vale due set-point, 24-22. Uriarte chiama il time-out.

21:18 – Lanza segna il 23-22.

21:17 – Errore di Parodi in battuta, poi lascia di nuovo il posto a Giovi.

21:17 – Zaytsev per il 22-21.

21:16 – A segno Zingel, di nuovo parità, 21-21.

21:16 – Parallela vincente di Parodi, 21-20.

21:15 – A segno Edgar, 20-20.

21:15 – Fallo di invasione dell’Australia, 20-19.

21:14 – Di nuovo parità, 19-19.

21:13 – Errore di Lanza al servizio, poi tocca anche su un punto dell’Australia che va fuori, 19-18.

21:13 – A segno Zaytsev, 19-16.

21:12 – L’Italia va sul 18-15, poi Travica sbaglia il servizio. Entra Simone Anzani.

21:11 – Lanza segna il 17-15.

21:10 – Matteo Piano segna il punto che porta l’Italia avanti 16-15 al secondo time-out tecnico.

Berruto

21:09 – Prima va a segno Mote, poi Edgar e l’Australia recupera due punti, 15-15.

21:08 – Lanza per il 15-13.

21:07 – Ottimo palleggio di Travica per Buti che non tradisce e siamo 14-12.

21:07 – Va fuori un attacco di Lanza, 13-12.

21:07 – Mani-out di Sanderson, 13-11 ora per l’Italia.

21:06 – Buti segna il 13-10.

21:05 – Edgar trova il mani-fuori su Parodi, 12-10. Da notare prima una splendida difesa a una mano di Travica.

21:04 – L’Italia va sul 12-9 e Uriarte chiama il time-out.

21:03 – Anche Edgar sbaglia il servizio, 11-9 per l’Italia.

21:03 – Lanza sbaglia il servizio, 10-9.

21:03 – Finalmente arriva il break per l’Italia, 10-8.

21:02 – Edgar pareggia, poi Lanza va a segno per il 9-8.

21:00 – Sanderson sbaglia il servizio e si va al primo time-out tecnico del secondo set con l’Italia in vantaggio 8-7.

21:00 – Zaytsev segna il punto del 7-6, poi Mote pareggia 7-7.

20:59 – Sul servizio Parodi pesta la linea dei nove metri e siamo 6-6.

20:59 – Parodi per il 6-5.

20:58 – Primo tempo di Buti per il 5-4.

20:57 – Inizio più equilibrato rispetto al primo set, 4-3 per l’Italia.

20:55 – Primo tempo vincente di Piano, 2-1.

20:55 – Errore a muro di Zaytsev ed Edgar va a segno, 1-1.

20:55 – Comincia il secondo set e il primo punto è di Parodi.

20:50 – Viene dato out un punto dell’Australia che era stato però toccato da Vettori. Poi Buti mette a segno un altro ace e l’Italia vince il primo set per 25-14. Gli azzurri sono già certi del primo posto nel girone. Domani si gioca con il Brasile.

20:50 – Sbagliano gli australiani e siamo 23-14.

20:49 – Parodi sbaglia il servizio, poi lascia il posto a Giovi che va in ricezione (non da libero).

20:49 – Dopo uno scambio un po’ più lungo del solito va a segno Vettori per il 22-13.

20:47 – Ace di Parodi, 21-13. Uriarte chiama il time-out.

20:47 – Vettori murato da Mote, poi va a segno Buti, 20-13.

20:46 – Esce il servizio di Zaytsev. Entra anche Baranowicz.

20:45 – Prima va a segno Mote, poi Edgar sbaglia il servizio, 19-11. Entra Vettori.

20:45 – Ancora Zaytsev per il 18-10.

20:44 – L’Italia spreca un video-check su un punto di Edgar, poi va a segno Zaytsev, 17-10.

20:42 – Parallela vincente di Zaytsev e si va al secondo time-out tecnico con l’Italia in vantaggio 16-9.

Time-out tecnico

20:42 – Zingel segna il nono punto per l’Australia.

20:41 – Piano per il 15-8.

20:41 – Lanza segna il 14-8.

20:41 – A segno Edgar, 13-8.

20:39 – Pasticcio degli australiani in ricezione, 13-7 per l’Italia e Uriarte chiama il time-out.

20:39 – E con Zaytsev siamo 12-7.

20:38 – Ancora Lanza per l’11-7.

20:37 – Parodi porta l’Italia a doppia cifra, 10-6.

20:37 – Ace di White, 9-6.

20:36 – Pallonetto spinto di Lanza per il 9-4.

20:36 – Mani-fuori per White, 8-4.

20:34 – Lanza segna il punto dell’8-3 per l’Italia al primo time-out tecnico.

20:34 – Zaytsev abbatte Zingel, 7-3.

20:33 – Errore al servizio di Sanderson, 6-2.

20:32 – A segno Zaytsev, poi Singel, 5-2.

20:31 – Ancora a segno l’Italia, poi Buti sbaglia la battuta dopo un turno al servizio eccellente, 4-1 per gli azzurri.

20:31 – Murato Sanderson, poi ace di Buti, siamo 3-0.

20:30 – Si comincia con Simone Buti al servizio e il primo punto è per l’Italia.

20:29 – L’Australia gioca con il lutto al braccio per le vittime dell’aereo abbattuto ieri.

20:29 – E questo il sestetto dell’Italia

Sestetto Italia

20:28 – Ecco il sestetto dell’Australia

Sestetto Australia

20:25 – E adesso ovviamente l’Inno di Mameli. In tribuna c’è anche il Presidente del Consiglio Matteo Renzi con i figli.

Renzi al Nelson Mandela Forum per Italia-Australia

20:24 – Si comincia con l’inno nazionale australiano.

20:21 – Tra pochi minuti inizia la sfida tra Italia e Australia. Intanto l’Iran ha battuto il Brasile e ha causato così l’eliminazione della Russia, la vincitrice della scorsa World League. Agli azzurri stasera basta un set per vincere il girone, e in tal caso andranno a sfidare proprio i verdeoro campioni del mondo in carica. L’Iran, invece, se la vedrà con la seconda classificata nel girone dell’Italia.

Italia-Australia | Volley World League 2014 | Final Six

Italia-Australia è la partita decisiva per la Pool H e in generale per definire le semifinali, visto che si gioca quando le sorti dell’altro girone saranno già note. Seguiremo il match degli azzurri in diretta dalle ore 20:30 o poco prima per scoprire i sestetti titolari.
Il ct Mauro Berruto può permettersi un po’ di turnover, visto che l’Italia è già certa della qualificazione alle semifinali, deve solo stabilire se vi accede da prima o da seconda della Pool e quindi se affronterà la seconda o la prima del girone I, quello con Brasile, Iran e Russia.

Ieri Jiri Kovar si è sottoposto a una risonanza magnetica per capire l’entità del problema al ginocchio sinistro e sono state escluse lesioni acute, la sua situazione sarà tenuta sotto osservazione e valutata giorno per giorno, di certo oggi non giocherà e al suo posto vedremo Luigi Randazzo (che lo ha sostituito già durante il match con gli Usa) o Filippo Lanza, oppure, se Berruto deciderà di far riposare anche Simone Parodi, potremmo vedere in campo entrambi i giovani martelli.

L’Italia ieri ha osservato un turno di riposo dopo la bella vittoria contro gli Usa di mercoledì sera e ha così potuto guardare in tv il match degli americani contro gli avversari odierni. Gli statunitensi, dopo un primo set regalato ai Volleyroos, sono riusciti a imporsi per 3-1 e proprio quel set conquistato dai ragazzi di Jon Emili Uriarte ha garantito agli azzurri il passaggio del turno ancor prima di giocare la seconda partita.

Questa è la prima volta che la Final Six di World League ospita squadre provenienti da cinque diversi continenti ed è la prima volta che l’Australia vi prende parte. I Volleyroos hanno strappato la qualificazione la settimana scorsa vincendo a sorpresa la Final Four del Gruppo 2 della World League avendo la meglio su tre squadre europee: Francia (battuta in finale), Olanda (eliminata in semifinale) e Belgio (sconfitta dai francesi in semifinale e poi classificatasi terza).

Sono tredici i precedenti tra Italia e Australia e l’Italia finora ha sempre vinto. L’ultima sfida, però, è stata piuttosto dura: alle Olimpiadi di Londra 2012 (era il 4 agosto) gli azzurri si trovarono sotto per 2-0 (25-21, 25-18 per gli australiani), ma riuscirono a rimontare e a imporsi a un tie-break thrilling (25-21, 25-14, 15-13). Insomma, seppure l’Australia sia inferiore qualitativamente all’Italia, occorre comunque non sottovalutarla.

Italia-Australia Volley World League Final Six 2014 Diretta

Foto © FIVB

Ultime notizie su World League Volley

Tutto su World League Volley →