Pallanuoto donne | Europei Budapest 2014: Italia, facile esordio con la Francia

Il Setterosa domina la gara d’esordio agli Europei di Budapest: troppo più debole la Francia. Molto bene Di Mario, venerdì test più impegnativo con la Russia.

Una passeggiata doveva essere e così è stata. Il Setterosa debutta negli Europei di Budapest 2014 con una facile vittoria sulla Francia (14-4) e conquista i primi tre punti in classifica. Un buon lavoro in superiorità numerica ed una nuotata apparsa piuttosto fluida e brillante, anche se è difficile dare un giudizio sull’Italia, visto il livello relativo dell’avversaria. La veterana Tania Di Mario è subito incisiva e c’è un ottimo lavoro al centro sono le note più positive di questa prima partita, per gli altri commenti attendiamo rivali più importanti.

Le azzurre non toccano il pallone per oltre un minuto in avvio e le transalpine trovano un clamoroso vantaggio, firmato da Guillet in superiorità numerica, ma lo 0-1 dura il tempo di un’azione, visto che Di Mario pareggia i conti immediatamente andando dall’altra parte della vasca. La squadra di Conti non permette più alle avversarie di avvicinare la porta di Gorlero, mentre in attacco succede sempre qualcosa di positivo, quando la palla arriva al centro da Frassinetti. La centroboa guadagna rigori ed espulsioni, che permettono all’Italia di scappare presto sul 3-1.

Già prima dell’intervallo lungo la gara di spacca definitivamente, quando Motta (al gol n° 700 dell’Italia agli Europei), Radicchi e la solita Di Mario siglano il +6. La ripresa serve solamente per definire e dilatare il punteggio finale, con le azzurre che giocano in scioltezza e senza più forzare. Domani ritorna in acqua il Settebello contro la Georgia, mentre le ragazze saranno nuovamente protagoniste tra due giorni in un test decisamente più attendibile: il Setterosa se la vedrà con la Russia (ore 16).

Europei Budapest 2014: risultati 1.a giornata

GIRONE A
Gran Bretagna-Grecia 7-9
Olanda-Ungheria 12-11

GIRONE B
ITALIA-Francia 14-4
Russia-Spagna 10-9