Alpinismo – Il Monte Bianco fa nuove vittime

Non è una stagione fortunata per chi ama la montagna. La notizia del weekend è che altri quattro alpinisti sono morti sull’Aiguille di Midi, nel massiccio del Monte Bianco. La spedizione era partita sabato mattina ma l’allarme è scattato solo in serata quando il gruppo di quattro torinesi non era rientrato in al rifugio. La


Non è una stagione fortunata per chi ama la montagna. La notizia del weekend è che altri quattro alpinisti sono morti sull’Aiguille di Midi, nel massiccio del Monte Bianco. La spedizione era partita sabato mattina ma l’allarme è scattato solo in serata quando il gruppo di quattro torinesi non era rientrato in al rifugio. La spedizione era partita alla conquista del versate francese del massiccio ma qualcosa non è andato come sperato.

Nel tentativo di discendere il canalone Couloir de la passerelle, a quota 3600 metri, i quattro alpinisti (tutti esperti) sono caduti nel canalone senza possibilità di salvarsi nelle prossimità di una parete ghiacciata molto pericolosa.

Dallo scorso 7 dicembre, data in cui si registra la prima vittima della stagione invernale, sono stati ben 12 i caduti sul monte più alto d’Europa.