Scherma, Mondiali Kazan 2014: Bianco e Sinigaglia qualificate al tabellone principale di sciabola femminile

Le uniche due azzurre della sciabola che hanno dovuto affrontare le qualificazioni le hanno superate.

I Mondiali di scherma 2014 a Kazan cominciano bene per la delegazione azzurra. Nella prima giornata solo due italiane in gara, Ilaria Bianco e Lucrezia Sinigaglia, che, non avendo in base al ranking accesso diretto al tabellone principale, se lo sono dovuto guadagnare attraverso le qualificazioni ed entrambe ce l’hanno fatta a staccare il pass.

Lucrezia Sinigaglia, che è al suo esordio in un Mondiale, ha ottenuto due vittorie e tre sconfitte nella fase a gironi e in seguito ha battuto la tedesca Alexandra Bujdoso per 15-12. Ilaria Bianco, invece, ha vinto tre assalti su cinque nel girone e poi ha battuto l’azera Fatima Ibrahimova per 15-7 nel turno successivo.

Venerdì 18 luglio si disputeranno le fasi finale della gara di sciabola femminile e in gara per l’Italia oltre a Bianco e Sinigaglia ci saranno anche Irene Vecchi e Rossella Gregorio. Nel tabellone principale, nella fase a 64 atlete, tra le azzurre sarà Irene Vecchi a salire in pedana per prima, alle ore 10 locali (le ore 8 italiane), contro la giapponese Hamada, poi alle 10:15 Ilaria Bianco se la vedrà con la cinese Shen, alle 10:30 toccherà a Rossella Gregorio contro la tedesca Linbach e alle 10:45 Lucrezia Sinigaglia tirerà contro la coreana Kim, che è la campionessa olimpionica in carica.

Proprio da venerdì, ossia con l’inizio delle fasi finali delle gare, sarà possibile seguire i Mondiali di Kazan in tv su RaiSport 1 ed Eurosport 1.
Intanto domani, mercoledì 16 luglio, ci saranno le qualificazioni del fioretto maschile e femminile. Per l’Italia ci sarà in gara soltanto Giorgio Avola, che è 17° nella classifica mondiale, a due punti dall’ultimo posto utile per essere inserito direttamente nel tabellone principale. Avola inizierà la sua avventura mondiale alle ore 14 locali (le 12 italiane) con la fase a gironi.
Gli altri atleti azzurri del fioretto maschile Andrea Baldini, Andrea Cassarà e Valerio Aspromonte, così come le ragazze del dream team femminile Elisa Di Francisca, Valentina Vezzali, Arianna Errigo e Martina Batini, sono tutti direttamente qualificati al tabellone principale.

Foto e video © Federscherma