Volleymercato, a Piacenza arrivano Thijs ter Horst e Mario Jr

Per il libero del Brasile è la prima volta in Italia.

Prende sempre più forma il nuovo volto della Copra Elior Piacenza, la squadra che dopo aver dato un mezzo spavento ai suoi tifosi minacciando il ritiro dal volley ha sistemato la sua situazione societaria e poi si dedicata con grande impegno al mercato. Tra ieri e oggi sono stati annunciati gli ultimi due colpi e cioè lo schiacciatore Thijs ter Horst e il libero Mario.

Horst è già molto conosciuto in Italia perché ha disputato le ultime tre stagioni alla Calzedonia Verona. Classe 1991 (compirà 23 anni a settembre) ha esordito nella nazionale olandese nel 2011. Quest’anno in Orange ha superato la fase a gironi della World League vincendo la Pool E con 24 punti, frutto di 9 vittorie e 3 sconfitte. L’Olanda è stata poi eliminata in semifinale dall’Australia che domani giocherà contro la Francia per decidere chi si qualifica alla Final Six di Firenze e sarà inserita nella Pool A con l’Italia.

Chi alla Final Six ci sarà sicuramente è Mario da Silva Pedreira Junior, meglio noto semplicemente come Mario, ossia il libero della nazionale brasiliana che in questi giorni è a Modena per prepararsi alla fase finale della World League dopo aver battuto l’Italia nelle ultime due partite. Oltre ai numerosi successi con la nazionale, Mario ha vinto anche 4 campionati brasiliani, 1 Coppa del Brasile, 2 Campionati Caterinensi, 1 Campionato Paulista, 1 Campionato Carioca, 1 Campionato sudamericano per club. Per lui, che ha compiuto 32 anni a maggio, quella con Piacenza sarà la prima stagione in Italia.

Ma vediamo le prime dichiarazioni dei neo-biancorossi. Thijs ter Horst ha detto:

“Dopo tre anni trascorsi a Verona, approdare a Piacenza equivale a un passo significativo e importante per la mia carriera. Mi sembra che si stia creando un team che può lottare per la corsa allo Scudetto. Guardando il mercato in questo momento ci sono 4-5 squadre in grado di giocarsi il Campionato. Sarà una stagione interessante. Nel nostro girone di Champions League conosco bene solo il Roeselare. Per me questa sarà la prima volta nella massima competizione europea: una nuova esperienza e sfida a cui spero di contribuire attivamente”

Ed ecco come, dal ritiro brasiliano, Mario ha commentato il suo arrivo a Piacenza:

“Arrivare a disputare una stagione in Italia, a Piacenza, è per me un sogno. È un grande società ed è sempre stata una squadra ai vertici. Penso che anche in questa stagione, visto come è composto il team, sarà in grado di dire la sua e farsi valere. Sono felice di poter far parte di questo nuovo progetto e spero di poter giocare sempre al mio meglio per portare il mio contributo in quelle che sono i tre impegni certi della stagione: Supercoppa, Campionato e Champions League”

I Video di Blogo

Ultime notizie su Serie A1 Pallavolo Maschile

Tutto su Serie A1 Pallavolo Maschile →