Beach Volley, Grand Slam: tonfo di Menegatti-Orsi Toth, solo 25esime

Gioria-Giombini non sono riuscite nemmeno a superare le qualificazioni.

Il beach volley femminile italiano continua a pagare cara l’esclusione di Greta Cicolari in seguito alla diatriba senza fine con la Federvolley. Oggi le azzurre hanno rimediato l’ennesima brutta figura di questa stagione al Grand Slam di Gstaad 2014.

Daniela Gioria e Giulia Giombini non sono neanche riuscite a superare la fase delle qualificazioni e dunque non hanno avuto accesso al tabellone principale. Hanno rimediato una vittoria per 2-0 (21-18, 21-17) contro la coppia svizzera Betschart-Eiholzer nel primo turno, poi nel secondo sono state battute dalle russe Ukolova-Prokopeva per 2-0 (21-19, 21-14).

La delusione più grande arriva però da Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth che dovrebbero essere la coppia punta di diamante della nazionale femminile di beach volley e invece si sono classificate al 25° posto, praticamente l’ultimo perché non hanno superato la fase a gironi.

Inserite nella Pool C le azzurre hanno perso contro le tedesche Holtwick-Semmler per 2-1 (21-11, 14-21, 16-14) e poi contro le ceche Kolocova-Slukova di nuovo al tie-break 2-1 (21-19, 17-21, 15-8), poi oggi hanno vinto l’ultimo match giocato ancora una volta fino al tie-break 2-1 (16-21, 21-18, 15-13) contro le cinesi Y.Y. Ma-X. Y. Xia, ma non si sono qualificate alla fase a eliminazione diretta per via della classifica avulsa. Marta e Viktoria, infatti, avevano lo stesso numero di punti in classifica delle cinesi e delle tedesche, ma avevano il peggiore quoziente punti negli scontri diretti e dunque sono arrivate ultime nel girone.

Per quanto riguarda i ragazzi, invece, a cominciare dalle qualificazioni sono stati i fratelli Matteo e Paolo Ingrosso che hanno battuto gli svizzeri Andreas e Roman Sutter, fratelli come loro, per 2-0 (21-17, 21-15), poi hanno avuto la meglio anche sui norvegesi Horrem-Eithun per 2-1 (18-21, 21-16, 15-11) e sono stati inseriti nella Pool C del Main Draw dove però hanno perso tutti e due i match giocati finora: 2-0 (21-17, 21-17) contro i brasiliani Emanuel-Pedro, 2-1 (21-19, 19-21, 15-11) contro gli olandesi Brouwer-Meeuwsen. Domani giocheranno contro gli austriaci Kapa-McHugh.

Le altre due coppie di beach volley maschile sono entrate in gioco direttamente dal Main Draw. I campioni d’Europa Daniele Lupo e Paolo Nicolai nella Pool B hanno perso il match d’esordio contro i canadesi Hatch-Redmann al tie-break, 2-1 (22-10, 18-21, 16-14), poi hanno vinto 2-0 (21-13, 23-21) contro i tedeschi Walkenhorst-Windscheif. Domani giocano contro gli olandesi Stiekema-Varenhorst.

Andrea Tomatis e Alex Ranghieri, nella Pool H, hanno perso sia contro i brasiliani Ricardo-Álvaro Filho per 2-0 (25-23, 21-18), sia contro gli svizzeri Gabathuler-Gerson per 2-1 (21-19, 19-21, 15-12). Domani hanno un’ultima chance contro gli austriaci Doppler-Horst.

Foto © FIVB

I Video di Blogo