Catanzaro: 88enne muore durante una rapina nel suo appartamento

Erano sicuramente più di due i banditi che nel tardo pomeriggio di ieri hanno fatto irruzione nell’abitazione di Rosa Stanà, 88 anni, a Borgia, in provincia di Catanzaro, con lo scopo di rapinare l’anziana signora. L’hanno immobilizzata e le hanno tappato la bocca con del nastro adesivo, poi hanno aggredito anche la figlia della donna,


Erano sicuramente più di due i banditi che nel tardo pomeriggio di ieri hanno fatto irruzione nell’abitazione di Rosa Stanà, 88 anni, a Borgia, in provincia di Catanzaro, con lo scopo di rapinare l’anziana signora.

L’hanno immobilizzata e le hanno tappato la bocca con del nastro adesivo, poi hanno aggredito anche la figlia della donna, giunta sul posto mentre la rapina era ancora in corso.

I malviventi sono fuggiti con bottino lasciandosi alle spalle il cadavere dell’anziana padrona di casa: non è chiaro quali siano state le cause della morta, forse un malore o forse soffocamento per via del nastro adesivo.

Pochi gli indizi utili forniti dalla figlia della vittima, Laura Furfaro, portata in ospedale per gli accertamenti del caso: quello che è certo che il gruppetto si era ben guardato dal parlare, lasciando così un alone di mistero sulla loro provenienza.

Via | Catanzaro Informa