Basket Serie A mercato: Langford lascia Milano, Hollins a Cantù

Langford si accasa all’Unics Kazan con un ricco biennale, problemi anche nei rinnovi di Jerrells e Melli. Reggio Emilia cerca Haynes: tutte le notizie odierne del mercato di Serie A.

Milano ed il campionato italiano perdono un grande protagonista. Keith Langford lascia i neo campioni d’Italia ed approda ai russi dell’Unics Kazan, con cui ha firmato un ricco contratto biennale. Non è certo un fulmine a ciel sereno, visto che la separazione tra l’americano e l’Olimpia era nell’aria da almeno un paio di mesi, quando si era parlato della possibilità di prendere il passaporto turco, sfumata solamente per il cambio di regolamento nel campionato della mezza luna. Ma le offerte sono arrivate comunque, con Milano che non ha voluto giocare al rialzo.

Langford è stato uno dei grandi protagonisti della stagione di Milano, in campionato ed in Eurolega, dove è salito ancora più dalla ribalta internazionale, chiudendo come miglior marcatore dell’anno (17.6 punti di media) ed inserito nel miglior quintetto stagionale. Restando all’EA7-Emporio Armani, ci sono difficoltà anche per i rinnovi di Jerrells e Melli: entrambi non sono soddisfatti delle offerte fatte dal club lombardo e le trattative proseguiranno nei prossimi giorni, con più possibilità di accordo con l’azzurro che con l’americano.

Restando in Lombardia, ma andando in Brianza c’è l’annuncio di Cantù: gli uomini di Sacripanti hanno ufficializzato l’accordo con Damian Hollins, ala forte statunitense (di passaporto ungherese), proveniente dall’Angelico Biella (18,1 punti e 6,6 rimbalzi in Legadue). Un ormai ex canturino come Marco Cusin è nel mirino della Virtus Bologna, mentre Reggio Emilia è interessata a Marquez Haynes, reduce dalla finale scudetto con Siena. Un altro ex Montepaschi, il capitano Tomas Ress, potrebbe accasarsi a Venezia, ma piace anche a Trento.

Foto Alessia Doniselli

I Video di Blogo