Basket Serie A mercato: Viggiano a Venezia, Banks ad Avellino

E’ già molto attivo il mercato nella massima serie: Gentile verso la permanenza a Milano, Aradori vuole l’estero. Tutti in uscita da Siena.

Finito il campionato, è tempo di mercato per la massima serie. I neo campioni d’Italia di Milano stanno lavorando soprattutto sul rinnovo di Alessandro Gentile: l’MVP dei playoff ha il contratto in scadenza l’anno prossimo e, soprattutto, sul tavolo il biennale garantito degli Houston Rockets (dopo essere stato scelto al Draft) ed una ricca offerta del Cska Mosca. L’Olimpia ha offerto un triennale al capitano tricolore, con NBA escape nel 2016, ed il giocatore appare propenso a proseguire almeno un altro anno in Italia, prima del grande salto tra i pro americani.

Dai lombardi è atteso nei prossimi giorni l’annuncio dell’acquisto di Joe Ragland, playmaker proveniente da Cantù, mentre oggi è stato il turno di due ufficializzazioni. Jeff Viggiano si è accasato all’Umana Venezia, dopo aver chiuso da pochi giorni la finale scudetto con Siena. I toscani hanno chiuso i battenti ed i giocatori sono liberi sul mercato, così l’italo-americano è il primo a trovare una nuova squadra. Il club lagunare è ambizioso e vuole fare un campionato di vertice, come indica anche l’acquisto dei giorni scorsi di Phil Goss.

C’è voglia di riscattare una deludente stagione anche ad Avellino: il primo colpo di mercato è Adrian Banks, proveniente dalla Cimberio Varese. Dunque, la guardia americana ritrova coach Frank Vitucci, con cui era stato in Lombardia nel campionato 2012/13, arrivando fino alla semifinale scudetto. Per il resto, tante trattativa in corso ed un mercato già attivo: l’azzurro Pietro Aradori è in uscita da Cantù e vuole andare all’estero, nonostante la proposta di Sassari, mentre Marc Trasolini lascia Pesaro.