Wimbledon 2014: Federer e Nadal superano il primo turno, i risultati del 24 giugno

Wimbledon 2014. Risultati torneo maschile | 24 giugno

La cronaca della seconda giornata del torneo maschile di Wimbledon 2014.

20.18: La giornata si conclude con una bella notizia per i colori azzurri. Passa al secondo turno, Simone Bolelli che non si lascia sfuggire l’occasione e sfrutta il buon sorteggio, eliminando, in quattro, il giapponese Ito. Il bolognese affronterà ora anche Kohlschreiber. Centra la qualificazione anche il sempre presente Nieminen (sconfitto il terraiolo Delbonis).

19.30: Si prosegue con la qualificazione di Isner e Monfils, vincitori in tre sulla wild card britannica Smethurst e sul tunisino Jaziri.

18.45: Destino opposto per due dei protagonisti dei precedenti tornei su erba. F.Lopez, vincitore a Eastbourne e finalista al Queen’s impiega tre tie break per battere il giapponese Sugita. Falla, finalista a Halle con Federer, perde sorprendentemente in tre dal croato Pavic. Vittoria in tre per Isner sulla wild card britannica Smethurst

18.32: Aveva ragione chi, al momento del sorteggio, riteneva che il debutto di Nadal con Klizan non fosse dei più agevoli. E così è stato. Rafa ha impiegato quasi tre ore per avere la meglio, in rimonta, dello slovacco (4-6; 6-3; 6-3; 6-3).

Nadal subito in difficoltà nel primo set. Klizan gioca a viso aperto, sempre all’attacco. Rafa sventa tre palle break nel game iniziale ed è sempre in rincorsa, incitandosi con i soliti Vamos. E’ lo slovacco a spezzare l’equilibrio sul 4-4. Nadal cede per primo la battuta con un clamoroso doppio fallo sul punto finale quando la seconda di servizio non riesce quasi ad oltrepassare la rete. Klizan non trema e rimonta da 0-30 nel decimo game che gli vale il 6-4.
In trance agonistica, lo slovacco ha tre occasione per allungare in avvio di secondo set. Rafa si salva e pian piano inizia a erodere le certezze dell’avversario che perde, per la prima volta, il servizio sul 3-2. Klizan però non demorde e costringe il numero uno del mondo agli straordinari nel gioco conclusivo vinto in rimonta da 15-40 con quattro punti di fila. 6-3 e match in parità. Continua a salire di livello Nadal mentre Klizan arranca e perde l’esuberanza iniziale.

L’inizio del terzo set è favorevole allo spagnolo che vola 3-0, si fa recuperare un break di vantaggio ma riesce a spuntarla 6-3 grazie a un’altra defaillance in battuta dello slovacco. Quarto parziale più movimentato. Nadal smarrisce il break di svantaggio ma Klizan fallisce il possibile 4-4, subendo l’immediato controbreak. Piccolo brivido per Rafa sul 5-3 quando lo slovacco si procura un’occasione per prolungare la partita. Niente fa fare ma gli applausi del Centrale sono anche per lui. Giovedì per Nadal (alla 700esima vittoria in carriera) c’è la rivincita con Rosol (sconfitto Paire)

Wimbledon 2014 | Seconda giornata torneo maschile | 24 giugno

17.08: Altri verdetti, tutti concomitanti. Vittoria in tre set di Raonic su Ebden. Incontenibile il servizio del canadese con ben 30 ace messi a referto. Se la prima di servizio lo sostiene, Milos è la mina vagante del torneo. A proposito di bombardieri, due tie break costano l’eliminazione a Karlovic contro il canadese Dancevic, ripescato dalle qualificazioni. Al croato non sono bastati 32 ace. Gasquet, reduce dalla finale di Eastbourne, rimonta da 2-1 e vince nettamente gli ultimi due set 6-0; 6-1 con l’australiano Duckworth.

16.04: Tutto come previsto. Federer batte 6-1; 6-1; 6-3 Paolo Lorenzi . Vittoria facile facile per Roger che ha giocato con il freno a mano tirato (non lesinando qualche buon colpo…) complice la poca pericolosità dell’avversario. I primi due set si concludono in 55 minuti con Lorenzi che racimola solo tre game. Ci ha provato l’azzurro che non ha sfruttato alcuna delle cinque palle break capitategli nel primo parziale che gli avrebbero permesso quantomeno di accorciare le distanze. Senza servizio, infastidire Federer è impossibile e così anche il terzo parziale scivola via tranquillo per l’elvetico cui basta pochissimo per chiudere 6-3 dopo aver sprecato cinque match point nell’ottavo gioco. Giovedì, Roger fronteggerà il servizio dell’esperto Gilles Muller che ha battuto in tre Benneteau.

15.46: Si concludono in contemporanea altre tre partite. Rischia tantissimo ma si salva Janowicz che palesa di nuovo tutte le incertezze di questa stagione nel match d’esordio contro Davverman. Avanti 2 set a 1 con break a favore nel quarto, il polacco ha smarrito il vantaggio per poi vincere 6-3 il quinto con break, decisivo, sul 2-1. Al prossimo turno, match da non perdere con Lleyton Hewitt che ha eliminato l’altro polacco Przyeszny. Quando Wimbledon chiama, l’australiano si fa sempre trovare pronto. Sorprende la sconfitta di Nicolas Mahut, sempre a suo sui prati inglesi, con il terraiolo Granollers, possibile avversario al terzo turno di Federer.

14.37: Nishikori neutralizza il servizio De Schepper. Al nipponico bastano due break e un tie break per guadagnarsi il secondo turno. Per DS un’eliminazione che costa cara nel ranking. Il francese difendeva gli ottavi del 2013. Sicura l’uscita dai primi 100.

14.21: Apprezzabile debutto per Wawrinka. Ha giocato l’elvetico che vince in tre su Sousa, avversario non certo malleabile che, due settimane fa, non aveva sfigurato a Halle con Federer. Prossimo avversario, l’esperto Lu, vittorioso 6-1 al quinto sul kazako Nedovyesov.

14.13: Tsonga completa vittoriosamente il prosieguo della partita interrotta con Melzer. Il francese era in vantaggio 5-4 al quinto set. L’ultimo game si è concluso a 0. Conclusione con vittoria anche per Querrey (su Klhan), avversario del francese, giovedì.

12.30: C’è il sole su Londra e si è cominciato a giocare sui campi secondari. In corso 12 partite.

Wimbledon 2014: risultati torneo maschile | 24 giugno

Nadal b. Klizan 4-6; 6-3; 6-3; 6-3
Tsonga b. Melzer 6-1; 3-6; 3-6; 6-2; 6-4
Federer b. Lorenzi 6-1; 6-1; 6-3
Wawrinka b. Sousa 6-3; 6-4; 6-3
Raonic b. Ebden 6-2; 6-4; 6-4
Nishikori b. De Schepper 6-4; 7-6; 7-5
Isner b. Smethurst 7-5; 6-3; 6-4
Janowicz b. Devvarmann 4-6; 6-3; 6-3; 3-6; 6-3
Gasquet b. Duckworth 6-7; 6-3; 3-6; 6-1; 6-0
Hewitt b. Przyeszny 6-2; 6-7; 6-1; 6-4
F. Lopez b. Sugita 7-6; 7-6; 7-6(7)
Monfils b. Jaziri 7-6; 7-5; 6-4
Kohlschreiber b. Sijsling 6-4; 6-4; 6-2
Robredo b. Lacko 7-6; 1-6; 6-2; 6-4
Rosol b. Paire 6-3; 3-6; 7-6; 6-4
Dancevic b. Karlovic 6-4; 7-6; 7-6(4)
Nieminen b. Delbonis 6-3; 7-6; 7-5
Rosol b. Paire 6-3; 3-6; 7-6; 6-4
Granollers b. Mahut 6-4; 7-6; 6-7; 6-4
Istomin b. Tursunov 7-5; 6-4; 3-6; 6-2
Lajovic b. Garcia Lopez 7-6; 6-2;3-6; 3-6; 6-3
Giraldo b. Gimeno Traver 6-1; 7-5; 6-0
Muller b. Benneteau 6-4; 7-6; 7-5
Pavic b. Falla 6-4; 6-3; 7-5
Bolelli b. Ito 7-5; 7-6; 3-6; 7-6(5)
Lu b. Nedovyesov 6-4; 4-6; 6-4; 1-6; 6-1
Kudla b. Ilhan 7-6; 6-4; 4-6; 7-6
Kubot b. Struff 7-6; 6-4; 6-4
Querrey b. Klahn 6-7; 6-4; 6-1; 7-5
Mannarino b. Riba 6-2; 6-3; 6-4
Reister b. Russell 6-4; 6-4; 6-7; 4-6; 7-5
Kyrgios b. Robert 7-6; 7-6; 6-7; 6-2
Kukushkin b. Sela 6-4; 6-4; 6-4
Vesely b. Burgos 5-1; ritiro
Sock b. Herbert 6-7; 6-2; 7-6; 6-4

Wimbledon 2014: tabellone e risultati aggiornati | Torneo Maschile

Wimbledon 2014: programma 24 giugno torneo maschile

Seconda giornata a Wimbledon. Si completa il primo turno con i 32 match della parte bassa del tabellone, quella di Federer, Nadal, Wawrinka e altre teste di serie.

Programma ricchissimo. Non mancano le partite interessanti, prima fra tutte quella di Nadal, opposto nel secondo incontro sul Campo Centrale, allo slovacco Martin Klizan, il tennista slovacco n° 51 del ranking, vincitore lo scorso maggio a Monaco di Baviera, in finale, contro Fognini. Nadal non vince una partita a Wimbledon dal 2012 (con Bellucci al debutto) e deve riscattare l’eliminazione al primo turno della passata edizione con il Carneade belga, Steve Darcis. Dovesse riuscirci, al secondo turno potrebbe incontrare di nuovo Lukas Rosol anche se il ceco ha un match non facile contro Paire.

Federer comincia la caccia al suo ottavo titolo ai Championship sul Campo 1. Primo avversario dell’elvetico il nostro Lorenzi. Per Paolino una bella occasione tutta da godere al cospetto di uno dei tennisti più forti di tutti i tempi e in uno stadio tra i più prestigiosi del mondo. Logico pronostico una vittoria di Roger in tre set. Ad attenderlo, giovedì, Benneteau o Muller.

Debutta anche Stan Wawrinka che, alle 12.30, apre il programma sul 2 con Joao Sousa, il portoghese che gioca bene sull’erba come dimostrano il match di Halle perso con lo stesso Federer al terzo e la recente semifinale di Hertogenbosch. Non si prospetta una passeggiata per Nishikori che deve fronteggiare il servizio di De Schepper, arrivato al terzo turno nel 2013. A proposito di servizio, debuttano anche i due bombardieri Raonic (con Ebden) e Isner (con Smethurst), possibili outsider del torneo.

Tanta pressione su Jerzy Janowicz. Il polacco deve difendere i punti della semifinale della passata edizione. L’impresa è ardua ma, oggi, con Devvarman può cominciare con una vittoria. Da completare la partita tra Tsonga e Melzer interrotta ieri sera per pioggia con il francese al servizio, in vantaggio 5-4 al quinto set.

I Video di Blogo

Ultime notizie su ATP Tour

Tutto su ATP Tour →