Sei Nazioni 2010 – Italia: Non ce la fanno Derbyshire e Del Fava

Lo aveva anticipato il Gazzettino questa mattina e i fatti hanno confermato la rabbia di Nick Mallett dopo la bruciante sconfitta di Parigi. Quattro bocciature, quattro cambi nel XV che scenderà in campo sabato contro il Galles a Cardiff (diretta tv su Sky Sport, differita su La7 e liveblogging su Rugby 1823). Quattro cambi, però,

Lo aveva anticipato il Gazzettino questa mattina e i fatti hanno confermato la rabbia di Nick Mallett dopo la bruciante sconfitta di Parigi. Quattro bocciature, quattro cambi nel XV che scenderà in campo sabato contro il Galles a Cardiff (diretta tv su Sky Sport, differita su La7 e liveblogging su Rugby 1823). Quattro cambi, però, che si sono tradotti in due sostituzioni viste le condizioni fisiche di Paul Derbyshire (alla sua prima da titolare) e Carlo Antonio Del Fava che hanno dovuto dare forfait.

AGGIORNAMENTO: NIENTE DA FARE PER DERBYSHIRE E DEL FAVA.

Il CT azzurro, dopo la sconfitta subita a Parigi contro la Francia domenica scorsa, aveva apportato quattro cambi alla formazione titolare da opporre al XV gallese nella sfida che può valere la quarta posizione finale nel Torneo, due dei quali subordinati alle visite mediche cui sono stati sottoposti in serata il flanker Paul Derbyshire e il seconda linea Carlo Antonio Del Fava e che ha visto i due azzurri obbligati a dare forfait. Gli esami strumentali, infatti, hanno evidenziato per Del Fava una lesione muscolare di primo grado dei flessori della gamba destra guaribile in venti giorni, mentre Derbyshire ha riportato una lesione di secondo grado del retto femorale.
Nella linea dei trequarti Andrea Masi abbandona il ruolo di ala a favore di Kaine Robertson e rileva tra i centri Gonzalo Canale, mentre vengono confermati e completano il reparto l’estremo McLean, il primo centro Garcia e Mirco Bergamasco all’ala.
In mediana Craig Gower all’apertura divide per la seconda volta in carriera la cabina di regia con Pablo Canavosio che, al cap numero trenta, rileva da Tito Tebaldi la maglia numero nove di mediano di mischia: Gower e Canavosio tornao a formare la coppia vista solo per quaranta minuti lo scorso giugno a Canberra contro l’Australia.
Nessuna novità quindi in terza linea, dove il flanker del Petrarca Padova Paul Derbyshire non conquista la sua prima maglia da titolare insieme numero otto Alessandro Zanni e con Mauro Bergamasco che, all’ottantaquattresima partita internazionale, diventa il secondo azzurro più presente di tutti i tempi – il più presente tra gli atleti in attività – dopo Alessandro Troncon. Confermato, quindi, Josh Sole.
Saltato anche il possibile rientro in seconda linea per Carlo Del Fava, in coppia con Quintin Geldenhuys, mentre Mallett conferma integralmente la prima linea formata da Castrogiovanni, capitan Ghiraldini e Perugini, sempre titolari dall’inizio del Torneo.
Con le assenze di Derbyshire e Del Fava vanno in panchina Valerio Bernabò e Manoa Vosawai che, convocati precauzionalmente, raggiungeranno in serata i compagni nella capitale gallese.
Sabato al Millennium, Galles e Italia si affrontano per la diciassettesima volta nella loro storia: il bilancio è favorevole ai Dragoni in maglia rossa, vittoriosi in tredici occasioni contro le due dell’Italia che, nel 2006, pareggiò 18-18 proprio a Cardiff.

ITALIA
15 Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 18 caps)
14 Kaine ROBERTSON (Viadana, 45 caps)
13 Andrea MASI (Racing-Metro Paris, 50 caps)
12 Gonzalo GARCIA (Benetton Treviso, 17 caps)
11 Mirco BERGAMASCO (Stade Francais, 70 caps)
10 Craig GOWER (Bayonne, 10 caps)
9 Pablo CANAVOSIO (Viadana, 29 caps)
8 Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 41 caps)
7 Mauro BERGAMASCO (Stade Francais, 83 caps)
6 Josh SOLE (Viadana, 45 caps)
5 Quintin GELDENHUYS (Viadana, 10 caps)
4 Marco BORTOLAMI (Gloucester RFC, 81 caps)
3 Martin CASTROGIOVANNI (Leicester Tigers, 66 caps)
2 Leonardo GHIRALDINI (Benetton Treviso, 28 caps)
1 Salvatore PERUGINI (Bayonne, 70 caps)>

a disposizione

16 Fabio ONGARO (Saracens, 68 caps)
17 Matias AGUERO (Saracens, 16 caps)
18 Valerio BERNABO’ (Futura Park Rugby Roma, 13 caps)
19 Manoa VOSAWAI (Banca Monte Parma, 5 caps)
20 Tito TEBALDI (Plusvalore Gran Parma, 10 caps)
21 Riccardo BOCCHINO (Femi-CZ Rovigo, 2 caps)
22 Gonzalo CANALE (Clermont Auvergne, 55 caps)

 

———————————————————-

Sabato 20 marzo a Milano la Maratona Ovale ! 240' di Sei Nazioni tra birra e amici!