Ginnastica, Florica Leonida: dai Mondiali alla vita da escort

La storia di Florica Leonida, la ginnasta romena passata dall’argento ai Mondiali di Anaheim nel 2003 a lavorare come squillo in un locale

Quella di Florica Leonida è una storia fatta di tanto sudore e sacrifici. Durissimi allenamenti da quando era adolescente, le hanno consentito di superare la concorrenza di tantissime sue coetanee ed entrare nella nazionale romena di ginnastica guidata dal sergente di ferro Octavian Belu. Il tanto lavoro ha cominciato a dare i propri frutti nel 2003 ai Mondiali di Anaheim, dove la Leonida ha conquistato l’argento a squadre, mentre nel 2006 è arrivato l’argento europeo juniores a Volos, dietro alle atlete italiane.

Specialista della trave, Florica Leonida è stata anche oro europeo juniores a Patrasso nel 2002 e nel 2005 ha anche ben figurato in Italia gareggiando con la Gal Lissone. Oggi 27 anni, Florica Leonida ha cambiato vita: la notizia circolava da tempo negli ambienti sportivi romeni, poi su alcuni siti di escort sono apparse le foto di una ragazza molto somigliante alla ginnasta, “Floarea”, come amano definirla coloro i quali sono in confidenza con lei. Nonostante i tratti del viso oscurati, in molti avevano già identificato nella squillo l’ex ginnasta, fino alla conferma giunta proprio dalla stessa ex atleta, che si è confessata al Daily Mail.

“Sono una prostituta. Lavoro in un bordello”, racconta la ragazza, che ammette di aver sempre sognato una vita agiata, senza dover avere problemi per pagare l’affitto o arrivare a fine mese. Ha provato con la carriera di allenatrice, ma le poche centinaia di euro che riusciva a racimolare non le bastavano per sbarcare il lunario. Da qui la decisione di trasferirsi in Germania e vendere il proprio corpo, che per tanti anni era stato, seppur in un altro modo, lo strumento principale del suo sostentamento. Ora, ammette, arriva anche a guadagnare 3.000 euro al giorno, a volte anche di più. Soldi che le bastano per condurre una vita agiata e per sostenere la propria famiglia in Romania. Dopo che la sua storia è finita sui giornali, ha deciso di trasferirsi in Austria, ma per sua stessa ammissione non ha intenzione di cambiare vita.

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia