Video: arrestato per eccesso di velocità in West Virginia, dopo 8 mesi è ancora in carcere

Il video che vedete qui sopra è stato ripreso dalla volante dei poliziotti di Putnam County, West Virginia e documenta l’arresto di un uomo fermato per eccesso di velocità. Sta facendo discutere la modalità con cui i due agenti bloccano il giovane (potete vederlo poco dopo i due minuti): lo afferrano e lo scaraventano a

Il video che vedete qui sopra è stato ripreso dalla volante dei poliziotti di Putnam County, West Virginia e documenta l’arresto di un uomo fermato per eccesso di velocità.

Sta facendo discutere la modalità con cui i due agenti bloccano il giovane (potete vederlo poco dopo i due minuti): lo afferrano e lo scaraventano a terra e con lui anche la sua moto.

L’accusa che gli hanno mosso è quella di eccesso di velocità e “tentativo di fuga”: per questo l’uomo è stato arrestato e da otto mesi si trova rinchiuso in carcere.

In molti stanno denunciando l’illegalità della situazione e la corruzione delle autorità locali: per accuse del genere non è previsto il carcere per questo già non si starebbero rispettando i diritti umani dell’uomo.

A questo si aggiungono anche voci su magistrati corrotti e favori vari.

Le fonti sulla vicenda sono quasi inesistenti e gli utenti di LiveLeak stanno facendo tutto il lavoro sporco, cercando informazioni a destra e a manca.

Per il momento vi riporto il commento di utente, che fornisce un quadro non proprio rassicurante:

Io ho vissuto in West Virginia e posso dire che lì fanno come vogliono. L’intero stato è fatto da piccoli paesi dove non accade mai nulla: un ragazzo in motocicletta è una cosa abbastanza rara vista la povertà della gente ed è facile che salti anche all’occhio dell’autorità. Il vicino Virginia ha leggi molto severe, vi si contano le più dure condanne degli Stati Uniti. Di conseguenza le autorità del West Virginia, che evidentemente soffrono un po’ del complesso di inferiorità, tendono ad essere ancora più severe.

Via | LiveLeak

I Video di Blogo