Nuoto, Settecolli 2014: nell’ultima giornata solo 2 finali. Tutto il resto annullato per maltempo

Per la prima volta in 51 edizioni al Settecolli sono state annullate le gare per la pioggia.

Il maltempo che ha attanagliato la Capitale causando moltissimi disagi ai romani, oggi ha costretto anche all’annullamento delle gare degli Internazionali di Nuoto al Foro Italico. In 51 edizioni del Trofeo Settecolli è la prima volta che succede una cosa del genere, ma i lampi (nella foto in basso un fulmine immortalato dall’olandese Dion Dreesens) e la pioggia hanno presto convinto i tecnici delle società e i delegati internazionali che era meglio annullare tutto per la sicurezza degli atleti, dei giudici e del pubblico.

In pratica delle 22 finali oggi in programma se ne sono disputate solo due, poi dalle 17 e un quarto circa c’è stata prima una sospensione momentanea e poi la chiusura definitiva.
L’Italia ha concluso in bellezza con il primo posto di Aurora Ponselè negli 800 stile libero. La 22enne di pesaro ha vinto in 8′ 25″ 86 davanti all’ungherese Boglarka Kapas (8′ 28″ 82) e all’altra italiana Isabella Sinisi (8′ 33″ 76).

Queste le parole della vincitrice dopo la gara:

“Sono scivolata in partenza e la pioggia non mi ha aiuto ad esprimere tutto quello che ho, ma il tempo è molto buono. Il prossimo obiettivo è il campionato italiano di fondo per cercare la qualificazione europea anche nella 10 chilometri”

Quella di Aurura Ponselè è la settima prestazione mondiale stagionale ed è migliore di quasi due secanti del suo precedente primato personale che era di 8′ 27″ 65, nonché la terza migliore prestazione di un’italiana con costume in tessuto, dopo Alessia Filippi (8′ 20″ 70 al Settecolli 2008) e Federica Pellegrini (8′ 24″ 99).

Proprio Federica Pellegrini sarebbe dovuta scendere in acqua per la finale dei 200 dorso quando è intervenuta la sospensione. L’unica altra gara disputata è stata la finale dei 200 dorso maschili vinta dall’ungherese Peter Bernek (1′ 57″ 80) davanti agli italiani Luca Mencarini (1′ 57″ 90) e Christopher Ciccarese (1′ 59″ 01).

Ecco la classifica dei migliori performers al Trofeo Settecolli 2014:

    1) Sarah Sjoestroem (Svezia) 100 farfalla 56″ 50 (972 punti)
    2) Ruta Meilutyte (Lituania) 50 rana 29″ 90 (958 punti)
    3) Inge Dekker (Ned) 50 farfalla 25″ 50 (950 punti)
    4) Andrea Toniato (Ita) 50 rana 27″ 25 (937 punti)
    5) Giedrius Titenis (Ltu) 100 rana 59″ 75 (936 punti)
    6) Aurora Ponselè (Ita) 800 sl 8′ 25″ 86 (930 punti)
    7) Femke Heemskerk (Ned) 100 farfalla 53″ 50 (921 punti)
    8) Katinka Hosszu (Hun) 400 sl in 4′ 05″ 92 (919 punti)
    9) Boglarka Kapas (Hun) 800 sl in 8′ 28″ 82 (914 punti)
    10) Elena Di Liddo (Ita) 100 farfalla 57″ 73 (911 punti)

I Video di Blogo