Beach Volley, Grand Slam Mosca 2014: Lupo-Nicolai chiudono al quarto posto

Gli azzurri hanno perso in semifinale contro i russi Semenov-Krasilnikov che poi hanno vinto l’oro.

Questa volta non sono riusciti a salire sul podio Daniele Lupo e Paolo Nicolai, ma si sono comunque confermati tra le coppie più forti del mondo arrivando fino in semifinale al Grand Slam di Mosca.

Gli azzurri, che nella fase a gironi hanno ottenuto due vittorie e una sconfitta (contro i brasiliani Vitor Felipe-Evandro), hanno superato il primo turno a eliminazione diretta contro Sidorenko-Dyachenko, la coppia del Kazakistan battuta 2-0 (21-16, 21-18), poi agli ottavi hanno avuto la meglio sui brasiliani Emanuel-Pedro al tie-break 2-1 (21-19, 24-26, 15-12) e ai quarti hanno fatto fuori un’altra copia verdeoro, Bruno-Alison, di nuovo al tie-brea 2-1 (21-19, 16-21, 15-11).

In semifinale ecco la sconfitta per 2-0 (21-19, 21-14) contro i russi Semenov-Krasilnikov che poi sono andati a vincere l’oro battendo in finale i polacchi Fijalek-Prudel per 2-0 (23-21, 21-17).
Lupo e Nicolai hanno avuto la possibilità di giocare per il bronzo, ma nella finalina per il terzo posto hanno perso al tie-break 2-1 (21-19, 15-21,15-11) contro gli americani Rosenthal-Dalhausser.

Per quanto riguarda le altre coppie italiane che hanno giocato il Grand Slam di Mosca, Andrea Tomatis e Alex Ranghieri sono usciti al primo turno a eliminazione diretta, eliminati dai tedeschi Böckermann-Urbatzka in due set (21-18, 21-19), mentre i fratelli Matteo e Paolo Ingrosso non si sono qualificati per il tabellone principale.

Tra le ragazze, Daniela Gioria e Giulia Giombini sono state eliminate al primo turno a eliminazione diretta dalle cinesi Wang Fan-Yue Y. che le hanno battute 2-0 (22-20, 21-13), mentre Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth sono riuscite ad arrivare fino agli ottavi di finale dove hanno perso contro le spagnole Liliana-Baquerizo al tie-break 2-1 (23-21, 20-22, 15-12). Nel torneo femminile l’oro è andato alle americane Ross-Walsh, che Menegatti e Orsi Toth avevano sfidato nell’ultima partita del girone perdendo 2-0 (21-18, 21-19). Le statunitensi non hanno perso nemmeno una gara e hanno trionfato in finale contro le brasiliane Talita-Lima al tie-break 2-1 (21-17, 22-24, 15-13). Il bronzo è andato alle olandesi Meppelink-Van Iersel che nella finale per il terzo posto hanno battuto le spagnole Liliana-Baquerizo per 2-1 (21-19, 18-21, 15-12).

Foto © FIVB

I Video di Blogo

LE NEVI DEL KILIMANGIARO – trailer cinema