Milano: due peruviani fermati per presunta violenza sessuale su minorenne

Nuova violenza sessuale nel Milanese, dopo un festino a base di alcol nell’appartamento di uno dei due aggressori peruviani a Sesto San Giovanni. Così ricostruisce la vicenda il quotidiano CronacaQui Milano: Avevano concordato via chat di marinare la scuola nel pomeriggio di giovedì. Sei giovani, cinque di origine peruviana e una ragazza italiana di diciassette


Nuova violenza sessuale nel Milanese, dopo un festino a base di alcol nell’appartamento di uno dei due aggressori peruviani a Sesto San Giovanni.

Così ricostruisce la vicenda il quotidiano CronacaQui Milano:

Avevano concordato via chat di marinare la scuola nel pomeriggio di giovedì. Sei giovani, cinque di origine peruviana e una ragazza italiana di diciassette anni si sono dati appuntamento di via delle Acciaierie a Sesto San Giovanni, per un festino a base di musica e alcol.

Da lì alla violenza il passo è stato breve: mentre l’amica della vittima si è appartata con il suo fidanzato, la 17enne milanese è rimasta in balia di G.A. e il cugino 21 enne T.A., entrambi immigrati peruviani, che poco prima delle 13.00 hanno abusato di lei.

Subito dopo la giovane si è fatta accompagnare a casa dalla sua amica e sulla via del ritorno le ha confessato l’accaduto. Immediata la denuncia alle autorità.

I poliziotti hanno subito raggiunto i due giovani, che si sono detti sorpresi della denuncia: hanno ammesso di aver avuto un rapporto sessuale con la ragazza, ma hanno anche dichiarato che lei era d’accordo.

In attesa di ricostruire quanto accaduto, il gip di Monza, Donata Costa, ha chiesto la convalida dei fermi.

Via | CronacaQui Milano