Quarto Grado ultima puntata 28 settembre 2012 live: Roberta Ragusa portata nella pineta del Tombolo?

Quarto Grado: su Rete 4 con Salvo Sottile e Sabrina Scampini. La scomparsa di Angela Celentano, l’omicidio di Melania Rea, la morte di Yara Gambirasio e il giallo di Roberta Ragusa al centro della nuova puntata

Per ritrovare il corpo di Roberta Ragusa, i carabinieri e le unità cinofile hanno perlustrato la pineta del Tombolo, luogo di prostitute e viados. Sconvolta dalla rivelazioni del marito (ed escludendo le piste dell’incidente o suicidio), la donna avrebbe accettato un passaggio da uno sconosciuto che l’avrebbe uccisa senza pietà?

Un testimone ha rivelato, invece, che il marito Antonio Logli avrebbe pulito in maniera energica lo stipite della porta d’ingresso della loro abitazione la notte della sparizione. Anche la colf, la mattina dopo, avrebbe trovato il cestello dei detersivi completamente sottosopra.

Paola Landini aveva paura di uno stalker?

Scomparsa da 136 giorni, Paola Landini era perseguitata da uno stalker. La donna, che si era recata dai carabinieri per firmare tre esposti di ammonimento, aveva subito delle minacce telefoniche dal suo ex compagno e da una prostituta pagata per offenderla. Paola aveva dei debiti (200mila euro).

Quarto Grado puntata 28 settembre 2012

Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012

Omicidio Yara Gambirasio: Mohammed Fikri coinvolto direttamente nel delitto?

Maura, la mamma di Yara Gambirasio, ha voluto guardare in faccia Mohammed Fikri, unico indagato della morte della figlia. Una traduzione (piuttosto approssimativa) di una telefonata (“L’hanno uccisa davanti al cancello del cantiere di Mapello”) può essere la prova schiacciante della sua colpevolezza?! Non c’è contaminazione della scena del crimine.

C’è somiglianza tra il Dna raccolto dai leggins di Yara Gambirasio e quello del padre del presunto assassino, Giuseppe Guerinoni (estratto da un vecchio francobollo su una patente di guida). Ai 30 nipoti e ai 3 figli dell’uomo (morto nel 1999) è stato prelevato il Dna senza alcun riscontro positivo. Da qui, l’ipotesi che l’autotraspartore abbia avuto un figlio illegittimo prima del matrimonio. Gli amici respingono ogni ipotesi di una doppia vita del conducente proteggendo dai media la vedova Laura. Tutti i parenti sono favorevoli alla riesumazione del corpo per scongiurare ogni sospetto sulla famiglia.

Michele Misseri mente sull’omicidio Sarah Scazzi?

Riparte da Michele Misseri, il processo per la morte di Sarah Scazzi che si è chiuso in un profondo silenzio per tutelare Sabrina e Cosima (che il 23 ottobre rilasceranno dichiarazioni spontanee). E’ vero che la zia ha caricato in auto la nipote nel giorno dell’assassinio come dichiarato (e poi ritrattato) dal fioraio Giovanni Buccolieri? E come avrà reagito la cugina alla notizia della paternità di Ivano Russo?

Una telefonata intercettata dagli inquirenti dimostra che mamma Concetta sapeva tutto: un delitto d’impento scaturito da una profonda lite. Due perizie contrastanti sull’orario dell’uccisione: tra le 14.00 – 14.30 nel primo caso fino ad arrivare alle 15.30 alle 16.00 nella nuova analisi. L’esame del contenuto gastrico confonde notevolmente le acque.

Angela Celentano si trova in Messico?

Sono passati sedici anni dalla scomparsa di Angela Celentano. Da maggio 2010, i genitori Maria e Catello (grazie alla figlia Rossana) hanno scambiato una serie di mail con Celeste, una ragazza adottata da una famiglia di magistrati messicani. La coppia riconosce negli occhi e le labbra sottili i tratti essenziali della figlia. A Massimo Picozzi non risulta un traffico internazionale di bambini con partenza dall’Italia.

Questa pista sembra interessante perché la ragazza, Celeste, ci ha scritto direttamente; si riconosce nelle foto che ha visto sul sito. E’ molto simile ad Angela piccolina ed è molto somigliante ai tratti somatici della nostra famiglia. Ci abbiamo creduto sin dall’inizio. L’e-mail che ci ha inviato è molto diversa dalle altre.

Qualche mese fa, è arrivata in casa Celentano una telefonata misteriosa (senza risposta) proveniente dal Messico. La presunta Celeste si è nascosta dietro due bugie: un finto indirizzo a Cancun (appartenenente ad un supermercato) ed un pacco dono mai ritirato da un ufficio postale. Gli inquirenti si sono diretti ad Acapulco dove sono partite le mail: un magistrato (all’oscuro di tutto) è stato indagato per false dichiarazioni mentre la figlia minore è stata sottoposta al test del Dna senza alcun esito positivo. Il caso non è stato ancora chiuso. I genitori lanciano un appello: la diffusione dell’immagine di Celeste su tutto il territorio messicano.

Ci ha colpito questa immagine e noi stiamo cercando la ragazza della foto. Chiediamo la diffusione della fotografia di Celeste, soprattutto in Messico. Qualcuno può riconoscerla e segnalarla. La verità può venire fuori solo trovando la ragazza della foto e facendole fare il test del Dna.

Delitto Melania Rea: nessuna prova schiacciante contro Salvatore Parolisi?

Estate torrida per Salvatore Parolisi, unico indagato per la morte di Melania Rea. In carcere, il caporal Maggiore ha ricevuto le telefonate della figlia Vittoria che non vede da quasi un anno. La superperizia doveva stabilire l’ora del delitto e la presenza di Dna sugli slip della donna indossati al momento del massacro. Secondo i periti, i profili genetici corrisponderebbero al figlio (e al padre) di una coppia d’amici con cui, la sera prima, avevano cenato e visto una partita di calcio. Distrutti i reperti, i tecnici lavorano su fotografie cercando di ricostruire fedelmente cosa è accaduto nel bosco delle Casermette. Per la prima volta, la famiglia Rea incrocierà lo sguardo del genero in una nuova udienza.

Un anello di fidanzamento, pegno d’amore di Salvatore per la sua Melania, potrebbe fornire la tanto sperata svolta del caso. Possibile che sia stato l’assassino a strapparlo dal dito?! Una macchia di sangue trovata sulla falange della Rea apre nuovi possibili scenari per avvalorare questa ipotesi. Il coltellino (mai ritrovato) apparterebbe a Salvatore Parolisi come testimoniato da uno zio (sul cruscotto della sua auto), e da alcuni amici (durante una cena per aprire le ostriche) Durante il processo, si analizzerà anche il metabolismo della caffeina (somministrata nel pomeriggio del 18 aprile) e il bacio.

 

Quarto Grado puntata 28 settembre 2012

Quarto Grado puntata 28 settembre 2012

Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012
Quarto Grado puntata 28 settembre 2012

I Video di Blogo

Ultime notizie su Sarah Scazzi

Tutto su Sarah Scazzi →