Serie A1 – Noceto abbatte Mogliano e vola in vetta

Vince nettamente il Noceto la sfida di vertice con Mogliano e si porta in testa alla classifica di Serie A1. Il diciassettesimo turno, infatti, premia gli emiliani, mentre si accorcia la classifica in vetta, con la Lazio che vince e sale al secondo posto, mentre cade Colorno, ora quarta. Fuori dai giochi Firenze, a metà

Vince nettamente il Noceto la sfida di vertice con Mogliano e si porta in testa alla classifica di Serie A1. Il diciassettesimo turno, infatti, premia gli emiliani, mentre si accorcia la classifica in vetta, con la Lazio che vince e sale al secondo posto, mentre cade Colorno, ora quarta. Fuori dai giochi Firenze, a metà classifica vittoria del San Donà a Milano, dove l'Amatori spreca troppo, mentre in coda il Brescia espugna Badia e inguaia i veneti, ora penultimi a sei punti dalla zona salvezza.

All’Arena l’Amatori spreca troppo e non riesce a cogliere una preziosa vittoria nel diciassettesimo turno della serie A1 di rugby. L’Orved San Donà era un avversario più che abbordabile che ha concretizzato tutto nel primo tempo per poi resistere nella ripresa al ritorno milanese. Il 16-11 finale è frutto di un gioco disordinato dei padroni di casa, incapaci di concretizzare negli ultimi metri la mole di gioco prodotta. I primi 20 minuti vedono il dominio degli ospiti, con Dotta che colpisce con due piazzati e un drop che fanno volare San Donà sul 9-0. L'Amatori reagisce con due piazzati di Sandri (22’ e 31’), ma a dare pepe all'incontro arrivano due mete, una per parte, in chiusura di frazione. Al 35’ è il neozelandese degli ospiti Saifoloi a volare in meta, mentre proprio al 40’ è l’estremo Sandri a rispondergli dopo una bella azione corale orchestrata da Celoni e Cavalleri. Nella ripresa San Donà si difende con ordine provando qualche sortita in avanti e quando Pallaro e compagni riescono a entrare nei 22 veneti pasticciano sempre troppo con passaggi in avanti o sbagliati che producono solo tanta rabbia e nessun punto. Milano non soffre neppure quando si trova in inferiorità numerica e nel finale arriva almeno 4/5 volte a un passo dalla meta. Ma gli errori dei meneghini, tra in avanti e tenuti, e un fallo professionale non punito con una meta dall'arbitro, frustrano la volontà milanese che così cede. Finisce con i festeggiamenti del San Donà che vola a quota 43 e la delusione del Milano che non riesce a scavalcare il Livorno, vittorioso nell’anticipo del sabato 25-9 con Piacenza e avanti ora in classifica di due punti 34-32. Nel giorno della festa della donna, da sottolineare in casa Amatori l’importante successo della femminile in Coppa Italia con Mantova (20-0).

Serie A1 – XVII giornata
Amatori Milano v Orved San Donà 11 – 16
Zhermack Badia v Rugby Banco di Brescia 18 – 19
Mantovani Lazio v Giunti Firenze 20 – 12
Udine RFC v BluGeo Colorno 22 – 18
Vibu Noceto v Marchiol Mogliano 22 – 00
Livorno Rugby v Piacenza Rugby 25 – 9

Serie A1 – Classifica
Vibu Noceto punti 61; Marchiol Mogliano e Mantovani Lazio punti 60; BluGeo Colorno 59; Giunti Firenze 50; Orved San Donà 43; Livorno 34; Amatori Milano 32; Udine RFC 28; Rugby Banco di Brescia 23; Zhermack Badia 17; Piacenza Rugby 10.
*Piacenza Rugby 4 (quattro) punti di penalizzazione.

Prossimo Turno domenica 28 marzo 2010
Giunti Firenze – Amatori Milano; Piacenza Rugby – Zhermack Badia; Blugeo Colorno – Mantovani Lazio; Orved San Donà – Hafro Design Udine; Banco di Brescia – Vibu Noceto; MOgliano Rugby – Livorno Rugby.

I Video di Blogo