Kim Jong Il: ora il nucleare coreano fa paura agli Usa

Ieri vi abbiamo accennato all’ictus che avrebbe, secondo fonti dei servizi segreti statunitensi, colpito il dittatore nordcoreano Kim Jong Il. Si mette bene per la Corea del Nord quindi? Non tanto, anzi, secondo fonti del Pentagono, decisamente no. Kim non è in condizioni di guidare il paese, nonostante i suoi portavoce si affrettino a smentire


Ieri vi abbiamo accennato all’ictus che avrebbe, secondo fonti dei servizi segreti statunitensi, colpito il dittatore nordcoreano Kim Jong Il. Si mette bene per la Corea del Nord quindi? Non tanto, anzi, secondo fonti del Pentagono, decisamente no. Kim non è in condizioni di guidare il paese, nonostante i suoi portavoce si affrettino a smentire tale versione parlando di una sua riabilitazione. Secondo le ultime agenzie, alle dieci di oggi, sarebbe stato operato di nuovo al cervello.

La realtà è una sola: che nel caso le sue condizioni crollino definitivamente, il potere verrebbe preso da una giunta militare. La prima conseguenza diretta sarebbe una catastrofe umanitaria con milioni di persone in fuga verso Cina o Corea del Sud. In sintesi: l’esercito al potere, in un paese che gli Stati Uniti inseriscono tra i rogues, le canaglie, fa paura a Washington: anche perchè avrebbero sottomano armi nucleari.

Vuoi vedere che “Corea del Nord” è una parola un pò intraducibile per dire “la prossima guerra preventiva in cui ci imbarchiamo”?

Via | Afp

Foto | Daylife

Kim Jong Il: il potere verrà preso da una giunta militare?
Kim Jong Il: il potere verrà preso da una giunta militare?
Kim Jong Il: il potere verrà preso da una giunta militare?