Operazione antidroga a Boscoreale: 19 arresti nella “Scampia del Vesuviano”

Gli agenti di Torre Annunziata hanno arrestato 19 persone per spaccio di droga nella Scampia del Vesuviano, il rione Piano Napoli di Boscoreale.

La chiamano la “Scampia del Vesuviano” e, dati alla mano, il rione Piano Napoli di Boscoreale in quanto a spaccio di droga non ha nulla da inviare al celebre quartiere napoletano: solo negli ultimi mesi, tra aprile e settembre, gli agenti hanno documentato almeno 500 episodi di spaccio di droga.

L’ultima risale a poche ore fa, quando i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata hanno compiuto un’importante operazione antidroga che ha portato all’arresto di 19 persone, tutte accusate di spaccio di sostante stupefacenti. Nel corso dell’operazione sono state identificate altre sete persone alla quali è stato notificato il divieto di dimora in Campania.

I militari hanno anche segnalato alcuni giovani che si recavano con una certa frequenza a Piano Napoli dai comuni limitrofi del vesuviano e dell’agro nocerino sarnese proprio per acquistare la droga.

A fornire un quadro più completo della situazione nella Scampia del Vesuviano ci ha pensato MetropolisWeb:

Ogni «squadra» di pusher è composta da tre elementi, «lavora dalle sei alle otto ore», scrive l’Antimafia, come una catena di montaggio. «Due ragazzi hanno il ruolo di vedette e guardaspalle, un altro incassa soldi e cede dosi». Ci sono intercettazioni telefoniche, appostamenti, segnalazioni, racconti dei clienti delle piazze dello spaccio: un fiume di prove che testimoniano due anni di attività intensa, due anni in cui migliaia di ragazzi e ragazze sono arrivati qui per comprare cocaina e marijuana.

Foto | ©TMNews