MySpace banna 90.000 tra molestatori e pedofili: tutti su Facebook?

MySpace fa pulizia ed elimina dal suo database tutti quegli utenti tutti gli utenti segnalati come molestatori e pedofili, ben 90.000 persone che hanno tentato approcci con giovani e inviato messaggi osceni. E dove andranno ora? La risposta è: su Facebook, “un vero e proprio paradiso per loro“, considerando che già 8,487 di loro hanno


MySpace fa pulizia ed elimina dal suo database tutti quegli utenti tutti gli utenti segnalati come molestatori e pedofili, ben 90.000 persone che hanno tentato approcci con giovani e inviato messaggi osceni.

E dove andranno ora? La risposta è: su Facebook, “un vero e proprio paradiso per loro“, considerando che già 8,487 di loro hanno si sono già iscritti al nuovo social network.

I responsabili di Facebook assicurano di avere una politica di “zero tolleranza” contro queste categorie, ma John Cardillo, uno degli agenti che si è occupato dell’operazione, afferma che “chiunque può accedere a Facebook e fare ricerche mirate, per scuola, età e quant’altro e i meccanismi interni del nuovo social network sono ancora fortemente inadeguati“.

Aspettiamoci quindi una bella pulizia di pervertiti anche da Facebook.

Via | The Sun