Ballerino ucciso a Scauri: risolto il giallo

Il corpo senza vita del 19enne Igor Franchini è stato rinvenuto lo scorso 30 gennaio in una zona isolata nel comune di Scauri, Latina: ucciso con circa 40 coltellate e poi bruciato. Dopo pochi giorni di indagini gli inquirenti sono riusciti a risolvere il mistero: una lite finita in tragedia, un debito per questioni di


Il corpo senza vita del 19enne Igor Franchini è stato rinvenuto lo scorso 30 gennaio in una zona isolata nel comune di Scauri, Latina: ucciso con circa 40 coltellate e poi bruciato.

Dopo pochi giorni di indagini gli inquirenti sono riusciti a risolvere il mistero: una lite finita in tragedia, un debito per questioni di droga che ha portato all’aggressione del ballerino da parte di cinque suoi coetanei.

Gli aggressori avrebbero usato due coltelli da cucina ed avrebbero colpito il giovane a cuore e polmoni, causandone le morte: l’hanno poi legato con un cavo elettrico ed avrebbero provato a bruciarlo.

Per il momento le manette sono scattate per un 22enne del posto, accusato di omicidio volontario, mentre altri quattro giovani sono stati fermati per aver partecipato all’aggressione.

Via | RaiNews24