Sei Nazioni 2010 – Irlanda: Sexton fa le scarpe a O’Gara

Il futuro è adesso. Dopo aver saltato il primo match per infortunio e dopo esser stato dirottato in panchina a Parigi, Jonathan Sexton, giovanissimo talento irlandese, conquista finalmente la sua prima maglia da titolare in questo Sei Nazioni. L’apertura di Leinster, infatti, scalza dallo spot numero 10 Ronan O’Gara, una delle bandiere e dei simboli

Il futuro è adesso. Dopo aver saltato il primo match per infortunio e dopo esser stato dirottato in panchina a Parigi, Jonathan Sexton, giovanissimo talento irlandese, conquista finalmente la sua prima maglia da titolare in questo Sei Nazioni. L'apertura di Leinster, infatti, scalza dallo spot numero 10 Ronan O'Gara, una delle bandiere e dei simboli dell'Irlanda del 2000. Un passaggio di consegna in piena regola, una consacrazione definitiva, soprattutto se si pensa che la sfida di Twickenham contro l'Inghilterra è l'ultimo treno per i tuttiverdi nella corsa al titolo 2010.

Irlanda
15 Geordan Murphy, 14 Tommy Bowe, 13 Brian O'Driscoll, 12 Gordon D'Arcy, 11 Keith Earls, 10 Jonathan Sexton, 9 Tomas O'Leary, 8 – Jamie Heaslip, 7 David Wallace, 6 Stephen Ferris, 5 Paul O'Connell, 4 Donncha O'Callaghan, 3 John Hayes, 2 Rory Best, 1 Cian Healy
In panchina: 16 Sean Cronin, 17 Tony Buckley, 18 Leo Cullen, 19 Shane Jennings, 20 Eoin Reddan, 21 Ronan O'Gara, 22 Andrew Trimble