Violenza sessuale a Ragusa: e se fosse una montatura?

Una coppia di romeni assalita da tre maghrebini: lui viene derubato e picchiato, lei rapita e violentata per ore, fin quando viene ritrovata in lacrime da una volante della Squadra Mobile. Una terribile storia di violenza tra le tante di cui abbiamo letto in questi giorni. Ma qualcosa non quadra e a riportare il dubbio

Una coppia di romeni assalita da tre maghrebini: lui viene derubato e picchiato, lei rapita e violentata per ore, fin quando viene ritrovata in lacrime da una volante della Squadra Mobile.

Una terribile storia di violenza tra le tante di cui abbiamo letto in questi giorni. Ma qualcosa non quadra e a riportare il dubbio è il Corriere di Ragusa, che sta seguendo da vicino le indagini:

nel corso della prima visita ginecologica effettuata sula romena di 24 anni, trasportata in ospedale dalla Polizia la notte del presunto stupro, non sarebbero emersi segni di violenza carnale, né tracce di liquido seminale

Per il momento le autorità non hanno smentito né confermato, ma nonostante questo il quotidiano, pur andandoci coi piedi di piombo, afferma:

Tutto inventato di sana pianta, per quale motivo? E’ probabile che non ci sarà nessun tunisino da arrestare e che i due romeni dovranno spiegare seriamente l’allarme sociale che hanno montato

Ne sapremo sicuramente di più nelle prossime ore.

Via | Corriere Di Ragusa