Milano: restaurate sette piscine

Nei primi sei mesi dell’anno Milano Sport ha aumentato i suoi utili di un milione di euro, soldi che sono stati utilizzati anche per il restauro di sette piscine milanesi lasciate andare da anni.I lavori si sono conclusi, dopo la chiusura degli ultimi mesi, e gli impianti De Marchi, Cantu’, Iseo, Murat, Quarto Cagnino, Procida

di disma

Nei primi sei mesi dell’anno Milano Sport ha aumentato i suoi utili di un milione di euro, soldi che sono stati utilizzati anche per il restauro di sette piscine milanesi lasciate andare da anni.

I lavori si sono conclusi, dopo la chiusura degli ultimi mesi, e gli impianti De Marchi, Cantu’, Iseo, Murat, Quarto Cagnino, Procida e Solari, hanno gia’ riaperto al pubblico. Tra le varie migliorie: nuovi servizi igenici, impianti elettrici a norma, spogliatoi e reception nuove di zecca.

L’aumento degli introiti, ha spiegato l’assessore Cadeo all’ANSA, è dovuto soprattutto al nuoto, che ogni anno fa incassare a Milanosport circa 10 milioni di euro su un fatturato di 16,5 milioni.